Come proteggere il pavimento in legno da esterno: tecniche e prodotti

Proteggere il pavimento in legno da esterno, le migliori soluzioni e i prodotti più efficaci per non danneggiare la pavimentazione.

Pavimento di legno esterno
Pavimento di legno esterno (Foto Pixabay)

La pavimentazione in legno è una scelta estetica elegante e contemporaneamente senza tempo. Si tratta di una soluzione che concilia diversi tipi di stili.

Tuttavia, la pavimentazione esterna in legno trova la sua migliore collocazione nello stile rustico. In quest’occasione, più di ogni altra, viene messo in risalto e dona bellezza e calore all’ambiente.

Molto spesso però, non si conosce molto bene il tipo di manutenzione, in particolare per le pavimentazioni degli spazi all’esterno di casa.

Ecco perché, in questo articolo vi andremo a suggerire come proteggere il pavimento in legno da esterno.

Proteggere il pavimento in legno da esterno

Per proteggere il pavimento in legno da esterno è fondamentale agire prima che arrivi l’inverno con vari sbalzi di temperatura.

pavimento in legno
Pavimento in legno in terrazzo (Foto Pixabay)

Proteggere il pavimento in legno da esterno vuol dire eseguire un trattamento che permette di evitare che le variazioni climatiche, gli sbalzi termici e ovviamente le temperature più rigide tipiche dell’inverno lascino sul legno il loro segno indelebile.

Per riuscire nell’operazione occorre utilizzare prodotti specifici per questa particolare tipologia di pavimentazione.

Si tratta di prodotti che rispettano il legno e lo proteggono dalla corrosione provocata dagli agenti atmosferici, dagli urti, dall’umidità e in generale da tutti quegli elementi in grado di danneggiarlo.

Vediamo, quindi, cosa possiamo fare per proteggere il pavimento in legno da esterno. Come deve essere eseguita la manutenzione periodica, in particolare prima della stagione più critica?

Potrebbe interessarti anche: Parquet, ecco un trucco semplice e veloce per pulirlo e lucidarlo alla perfezione

Trattamento

Per prima cosa, c’è un passaggio fondamentale per aver un pavimento in legno brillante ed è la pulizia. Perciò rimuovete tutto ciò che è posato sul pavimento, tappeti, piante, mobili più ingombranti, in questo modo avrete la superficie libera.

Prendete una scopa a setole rigide e togliete tutto lo sporco, polvere, terreno e detriti depositati sul pavimento.

Dopodiché, per il trattamento potete utilizzare un olio per pavimento in legno da esterno che sia protettivo e impregnante.

Viene utilizzato per impedire che la pavimentazione si macchi o che gli agenti atmosferici possano rovinarne la superficie, corrodendola e degradandola nel tempo.

Questo olio penetra in profondità nel materiale, rendendolo impermeabile e sostituendo gli oli naturali e le resine del legno. È in grado perciò di proteggere il legno, nutrirlo e lucidarlo, mantenendone più a lungo la bellezza.

Se malauguratamente, avete trascurato la manutenzione del pavimento in legno durante l’anno, potreste ritrovarvi con una superficie che richiede un restauro completo.

Per evitare questo, dovrete perciò, eseguire un ciclo di manutenzione due volte l’anno. In primavera per prepararlo all’uso intensivo estivo e in autunno per prepararlo e proteggerlo dalle temperature invernali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *