Cibi ricchi di melatonina: la dieta per dormire bene

Quali cibi ricchi di melatonina dovremmo includere nella nostra alimentazione per riposare al meglio? Ecco l’elenco degli alimenti migliori.

Dieta riposare bene
Alimenti che contengono melatonina: quali sono (Adobe Stock)

Ciò che mangiamo influenza la qualità del nostro riposo.

Melatonina: i cibi che ne contengono di più

La melatonina è un ormone prodotto dall’epifisi – una piccola ghiandola del cervello – che svolge il fondamentale compito di regolare il ciclo sonno-veglia.

Melatonina
Melatonina: in quali cibi si trova (Adobe Stock)

GLI ARTICOLI PI LETTI DI OGGI:

Non a caso, a stimolarne la produzione è il buio; mentre la luce inibisce la secrezione di questa sostanza. Le alterazioni della funzionalità ipofisaria possono provocare:

  • Insonnia;
  • Stanchezza;
  • Sonnolenza;
  • Risvegli notturni;
  • Fatica ad addormentarsi.

Solitamente, chi presenta disturbi del sonno tende a ricorrere agli integratori a base di melatonina per ripristinare il normale ciclo sonno-veglia. In pochi sanno, però, che anche nei cibi che comunemente serviamo sulle nostre tavole è presente questo ormone.

Scopriamo l’elenco degli alimenti che ne contengono di più, per assicurarci un riposo lungo e completo.

Frutta secca

Tra i cibi più ricchi dell’ormone del sonno c’è la frutta secca. In particolare, ad essere particolarmente ricche di melanina sono mandorle e pistacchi.

Non solo: secondo un recente studio le bacche di goji sono un vero e proprio sonnifero naturale. Gli scienziati, infatti, hanno dimostrato che contengono una dose di ormone del sonno davvero strabiliante.

Banane

Mangiare una banana prima di andare a dormire ci aiuta a contrastare i disturbi del sonno. Questo goloso frutto, infatti, è ricco non solo di melatonina, ma anche di altri nutrienti essenziali, preziosi per un riposo completo.

Tra questi, ad esempio, ci sono il magnesio e le vitamine del gruppo B.

Amarene e ciliegie

Siete ghiotti di ciliegie e amarene? Questi frutti sono ricchi di benefici per l’organismo.

Amarene e ciliegie
(Pixabay)

Non solo, infatti, detengono proprietà depurative, antiossidanti e diuretiche, ma favoriscono anche il sonno. Ad essere particolarmente ricche di melanina, in particolare, sono le amarene dal sapore più aspro e deciso, tra cui in primis la varietà Montmorency.

Il loro succo, infatti, concilia un riposo soddisfacente e completo. Per questo, da oggi in poi avrete un ottimo motivo in più per gustare un bicchierino di cherry prima di andare a letto.

Cacao

Buone notizie: anche il caco non può mancare tra i cibi che contengono il maggior quantitativo di melatonina. Per questo, un’ottima cioccolata calda prima di andare a nanna è quello che ci vuole per rilassarsi e prendere sonno.

Ricco di steroli vegetali e flavonoidi, dona il buonumore e fa bene all’organismo, a patto che, però, sia fondente almeno al 70%.

Zenzero

Infine, lo zenzero conclude l’elenco dei cibi ricchi di melatonina. Questo alimento, che viene comunemente impiegato come spezia nei condimenti, svolge numerose azioni preziose per la nostra salute, tra cui:

  • Riduce gli stati infiammatori;
  • Favorisce la digestione;
  • Cura i malanni di stagione.

Inoltre, lo zenzero contiene un’elevata dose di melatonina, aiutandoci a prendere sonno senza rigirarci per ore nel letto e a dormire profondamente per il tempo necessario a ricaricare le energie.

Il miglior modo per godere del suo effetto benefico sul nostro riposo? Gustare tutte le sere una tisana allo zenzero prima di andare a letto.

Impostazioni privacy