Come spremere il limone: in questo modo otterrai più succo

Quante volte ti sei chiesto come spremere il limone per riuscire a ricavare tutto il succo contenuto al suo interno? È questo il segreto antispreco.

spremere limone
Persona che spreme il limone sul piatto (Pixabay)

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DI OGGI:

Il limone è un frutto che nasce dall’albero omonimo e che può essere davvero utile per condire alcuni piatti. Il suo succo permette infatti di conferire il tocco finale a numerosi alimenti, oltre al fatto che è davvero ricco di vitamina C, preziosa per l’organismo.

Peccato però che non sempre può essere facile spremere il limone, dato che in molti casi la polpa che vi rimane attaccata è troppa e il succo che ne esce è troppo poco. Vediamo dunque come spremere il limone nel modo giusto per ottenere più succo possibile.

Come spremere bene un limone?

limone spremuto
Persona che spreme un limone (Pixabay)

Spremere un limone può sembrare un gioco da ragazzi, e allora come mai la maggior parte delle volte ci ritroviamo ad avere in mano una grande quantità di polpa? Perché a quanto pare non lo spremiamo così bene come pensiamo e ciò vuol dire contribuire allo spreco di cibo; un comportamento da evitare in toto, ma a maggior ragione oggi che tutto costa il doppio. Per questo ti può essere utile sapere anche come riutilizzare i limoni spremuti in modo utile ed efficace.

Ma torniamo sul discorso del limone da spremere e cerchiamo di capire in che modo è meglio farlo. Esistono infatti tanti trucchi che puoi mettere in pratica. La prima questione a cui fare attenzione è scegliere il limone giusto. Non tutti infatti permettono di estrarre il succo allo stesso modo e di ottenerne uno di qualità. Ad esempio, se il limone è troppo maturo o troppo acerbo sarà difficile che il succo sia buono. Allo stesso modo, se il limone è troppo freddo sarà più difficile spremerlo.

Ad esempio, se hai sempre tagliato il limone seguendo la sua larghezza, prova a cambiare  seguendo l’altezza. Secondo gli chef questo è il metodo migliore per estrarre maggiore quantità di succo dalla polpa. Prima di spremerlo cerca poi di ammorbidirne la scorza. Per farlo non devi fare altro che immergere il limone in una ciotola colma di acqua calda per qualche minuto. La buccia in questo modo diventerà più morbida e tu la taglierai senza fatica.

Altro trucco consiste nel far rotolare il limone su una superficie dura prima di procedere con il taglio. In questo modo le membrane interne si romperanno e tu non avrai alcuna difficoltà a spremerlo. Ora che conosci tutte le strategie per ricavare dal limone un buon succo e dalle discrete quantità, metti in pratica almeno una di queste soluzioni e vedrai che ne trarrai beneficio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.