Risparmiare in bolletta, come abbattere i costi con il telefono di casa

Le dritte giuste per risparmiare in bolletta: in questo modo non spenderai più nulla per la telefonia fissa domestica, come devi fare.

La tastiera di un telefono fisso
La tastiera di un telefono fisso(Pixabay)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Risparmiare in bolletta, nel corso del 2022 questo proposito è diventato con molta probabilità uno dei più praticati da tutti. Colpa degli aumenti registrati per quanto riguarda la corrente elettrica ed il gas. Sia per le famiglie che per le imprese i rincari in questione stanno pesando in maniera grave sul bilancio.

Per risparmiare in bolletta ci sono tanti modi che possono concorrere ad alleggerire il conto trimestrale che dobbiamo versare ogni volta. Dobbiamo per esempio togliere dalla presa della corrente tutti quegli elettrodomestici (ovviamente tranne frigorifero e congelatore) che non stiamo usando in quel momento. Come ad esempio il televisore ed il computer nel corso della notte, mentre dormiamo.

E per risparmiare in bolletta dobbiamo anche dosare l’uso del condizionatore, che è tra gli elettrodomestici che più consuma in assoluto. Ma ci sono anche altre spese che non possiamo togliere di mezzo a meno di non agire in maniera netta.

Risparmiare in bolletta, i trucchi per spendere 12 euro al mese con il telefono

Uno smartphone in funzione
Uno smartphone in funzione (Pixabay)

Oltre alle bollette di luce e gas ci sono anche quelle dell’acqua e del telefono. Ed in relazione a quest’ultima, se fino a poco più di vent’anni fa appariva impensabile farne a meno, oggi non è più così. In questo arco di tempo la diffusione dei telefoni cellulari ha conosciuto una proliferazione senza freni. Ogni componente della famiglia adesso ha il proprio smartphone, anche nel caso dei bambini, molte volte.

E quindi il telefono fisso è diventato un qualcosa del quale adesso possiamo fare a meno. Specialmente nel caso in cui dovessimo trovare delle offerte per telefonia mobile molto convenienti. Con i diversi operatori è possibile trovare, ad una media di 12 euro al mese, chiamate e giga per navigare in internet entrambi illimitati.

Altrimenti, se internet non interessa, ci sono anche solo i pacchetti con un numero di minuti illimitati oppure sufficientemente alto da potere durare per un mese. Con anche annessi sms, nonostante i messaggi di testo tradizionale siano ormai stati soppiantati da Whatsapp, Telegram e dai vari social network.

Affidarsi in toto al telefonino insomma rende oggi l’utilizzo del telefono di casa praticamente un accessorio aggiuntivo del quale si può fare a meno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.