Glicemia alta: gli errori che aumentano i livelli di zucchero nel sangue

Per mantenere i livelli di glicemia nella norma è essenziale evitare alcuni errori che potrebbero esporci al rischio di iperglicemia: ecco quali.

Iperglicemia
Iperglicemia: gli errori da evitare (Canva)

Far sì che il tasso di zuccheri nel sangue si mantenga stabile è essenziale per prevenire l’insorgenza di patologie metaboliche come il diabete e malattie cardiovascolari. Ci sono alcuni errori comuni che tendiamo a compiere inconsapevolmente e che possono aumentare notevolmente i livelli della glicemia. Di quali si tratta? Scopriamolo insieme per capire come evitarli.

Mantenere sotto controllo la glicemia: gli errori da non fare

Con l’espressione iperglicemia si intende la condizione per cui i livelli di zucchero nel sangue risultano più alti del normale.

Zucchero nel sangue
Zucchero nel sangue (Pixabay)

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DI OGGI:

Si tratta di una situazione allarmante, che mette a rischio il benessere del nostro organismo, esponendoci al rischio di numerose malattie.

Il nostro stile di vita e le nostre abitudini possono influenzare notevolmente il tasso di zuccheri nel sangue. Per questo, è essenziale evitare alcuni errori in grado di alzare la glicemia, compromettendo la nostra salute.

Si tratta di comportamenti apparentemente innocui, ma che – se sommati tra loro e condotti regolarmente – possono rivelarsi nocivi: ecco di quali si tratta.

Dormire poco

Dormite meno di 7 ore a notte? Dovreste riposare di più: il rischio di aumentare i livelli di glucosio nel sangue è dietro l’angolo.

Un riposo cattivo e insufficiente, infatti, può esporci a una serie di situazioni preoccupanti:

Mangiare cereali a colazione

Fare colazione con i cerali raffinati non è una buona idea: aumentano il rischio di iperglicemia.

Infatti, si tratta di alimenti estremamente calorici e ricchi di zuccheri. I motivi per evitarli sono svariati: non solo risultano estremamente carenti dal punto di vista nutrizionale, ma inducono una sensazione generale di stanchezza e provocano attacchi di fame.

In alternativa, dovremmo prediligere i cereali integrali.

Saltare i pasti

Si può ingenuamente pensare che saltare i pasti sia utile per perdere peso: niente di più sbagliato.

Al contrario, questa abitudine può persino portarci ad accumulare chili in eccesso. Non solo: rischia di aumentare la probabilità di sviluppare il diabete.

Infatti, saltare i pasti può determinare l’insulino-resistenza del fegato, una condizione che compromette la capacità delle cellule di rispondere all’azione dell’insulina.

Questo ormone è essenziale, perché favorisce il trasporto e l’immagazzinamento di glucosio nelle cellule, dove può essere impiegato come fonte energetica.

Bere il succo di frutta

Infine, anche bere il succo di frutta è tra gli errori da evitare per non rischiare l’aumento del glucosio nel sangue.

Naturalmente, ci si riferisce a prodotti industriali, che contengono un elevato quantitativo di additivi e conservanti.

Queste bevande, spacciate per salutari e ricche di vitamine e sali minerali, in realtà sono prevalentemente fonte di zuccheri. Molto meglio, quindi, preparare una buona spremuta fatta in casa e godere dei suoi benefici effettivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.