Le persone impulsive fanno più fatica a seguire una dieta?

Le persone impulsive fanno più fatica a seguire una dieta? Ecco quale correlazione c’è tra le due cose

Come seguire una dieta
Dieta (Pixabay)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI->

Tra i buoni propositi più comuni, di questi tempi, c’è quello di fare la dieta o comunque di rimettersi in forma il prima possibile, per recuperare il proprio peso ideale, nel miglior modo possibile. Per perdere peso o per tonificarsi di nuovo, non è un mistero quel che c’è da fare. Motivo per cui molte persone corrono dal nutrizionista, oppure ad iscriversi in palestra, il prima possibile.

Ovviamente una dieta non è mica uno scherzo, e per seguirla al meglio delle nostre possibilità occore che ci sia una reale motivazione dietr. Per quanto all’inizio possa sembrare facile, dobbiamo di per certo mettere in conto che, a lungo andare, la situazione possa diventare anche abbastanza pesante e difficile. Ma, per una certa categoria di persone, seguire una dieta potrebbe essere ancor più complesso rispetto al normale,

Le persone impulsive fanno fatica a seguire una dieta: ecco la realtà

Come dimagrire per impulsivi
Fare sport aiuta, specie se non riusciamo a tenere sotto controllo la dieta (Pixabay)

Mettiamo il caso in cui finalmente ci è stata data una buona dieta, e siamo pronti a seguirla come si deve. Mettiamo anche il caso che per un paio di settimane le cose vadano effettivamente bene. Ed è a questo punto che le cose si fanno difficili, poiché vi pare che la vostra volontà prenda a vacillare.

Ora esistono due categorie di persone al mondo: chi riesce senza problemi a controllare i propri pensieri e…gli impulsivi. Questi tenderanno a precipitarsi verso la dispensa o il frigorifero, non appena avvertiranno l’impulso di cedere. Per questo motivo, l’impulisvità non è mai amica particolarmente dei regimi nutrizionali controllati. E non è tutto: di tendenza, gli impulsivi hanno anche una probabilità maggiore di seguire un regime nutrizionale completamente nocivo.

Non che l’essere impulsivi sia da condannare senza appello, sia chiaro. Anzi, in molti casi, nella vita è anche un vantaggio. Ma in alcune cose dovremmo imparare un pò di più i nostri pensieri, per creare una zona di calma e pensiero prima dell’azione. A far ciò potrebbe aiutarci la pratica meditativa e il mindfulness, che ci aiutano a far chiarezza tra i nostri pensieri e stimoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.