Cose da fare a settembre: pulire le zanzariere. Come farlo?

Cose da fare a settembre: pulire le zanzariere. Come farlo? Ecco la procedura spiegata passo passo in modo estremamente efficace

Zanzariera consigli pulizia
Zanzariera (Pixabay)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI->

Siamo ormai tutti tornati dalle belle vacanze. Abbiamo salutato, con più o meno amarezza a seconda dei casi le spiagge assolate e fresche, per ritornarcene in città. E sì che, soprattutto se siamo stati via molto, al nostro ritorno c’è molto da fare. Non preoccupatevi se l’umore non v’assiste: infondo è anche normale. Diamoci il tempo che ci serve per carburare di nuovo, per riabituarci all’idea del tran tran quotidiano.

Per combattere questo blues la prima cosa che c’è da fare è viziarci un po’, per prolungare l’effetto vacanza per ancora qualche giorno. Ascolta te stesso, pratica meditazione, senti la tua canzone preferita, coccolati, rivedi gli amici persi di vista durante l’Estate. Una volta che ti sarai sentito meglio, forse tra le prime cose che ci sono da fare sono le pulizie di casa. Infiliamoci i guanti, prendiamo lo straccio ed iniziamo.

Cose da fare a settembre: pulire le zanzariere. Ma come si fa di preciso?

Lavare zanzariere trucchi
Usiamo prodotti naturali (Pixabay)

Sono molto i luoghi in casa che richiedono di essere puliti, dopo la nostra assenza. Nicchie, pavimenti, mobili: attenzione a non trascurare nulla. E c’è un ‘altra cosa che dobbiamo pulire, prima di metterla via: le zanzariere. Ma come si fa di preciso a pulire le zanzariere prima che vengano riposte? Nessuna preoccupazione, è molto più facile farlo che dirlo. E ve lo spieghiamo noi in maniera molto lineare e chiara, iniziamo.

La prima cosa da fare è levare il cosiddetto “grosso”: polvere e residui andranno tolti prima del lavaggio vero e proprio. Con uno strofinaccio asciutto passiamo delicatamente sulle nostre zanzariere. Iniziamo dall’alto, in modo che la polvere cada verso il basso e non dovremo fare poi un doppio lavoro.

A questo punto, si può passare al lavaggio vero e proprio. Mettiamo un po’ di bicarbonato in acqua e passiamolo con una pezzetta umida. Facciamolo delicatamente e con una spugnetta non abrasiva, in modo da non rovinare le zanzariere. Attenzione: se non vogliamo rovinarle e non vogliamo creare muffa, assicuriamoci che prima di riporle siano perfettamente asciutte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.