Perché non crescono i petali delle orchidee? I motivi più frequenti

Le spiegazioni più frequenti sul perché non crescono i petali delle orchidee, è per questo che si presenta questo problema.

Una orchidea dalla corolla blu
Una orchidea dalla corolla blu (Pixabay)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Perché non crescono i petali delle orchidee? Potrebbero sorgere delle problematiche importanti per quanto riguarda il processo di sviluppo dei fiori che abbiamo in casa. Cosa per la quale assisteremmo al solo spuntare delle foglie, ma della corolla non ci sarà traccia.

Ma perché non crescono i petali delle orchidee? Con tutta probabilità tutto ciò sarà capitata per colpa nostra, anche se in maniera involontaria. In alcune circostanze accade che siamo convinti di stare facendo la cosa giusta per fare si di garantire benessere alle nostre piantine. Ed invece no.

Vediamo perché non crescono i petale delle orchidee. Una prima spiegazione è data dal fatto che questi fiori osservano dei cicli di crescita, che riguardano però anche un necessario riposo vegetativo. In questa condizione possiamo osservare come lo stelo diventi secco.

Perché non crescono i petali delle orchidee, i motivi

Una orchidea bianca e gialla
Una orchidea bianca e gialla (Pixabay)

Tutte le energie e le risorse vengono dirottate verso lo sviluppo delle radici e delle foglie. La spiegazione di ciò è che poi la fioritura effettivamente avrà luogo e lo farà in maniera marcata. Questo ciclo ha una durata che oscilla tra i due ed i tre mesi, anche se è fortemente influenzato dall’ambiente circostante, dal clima e da come la piantina viene curata.

Ad influire negativamente possono essere degli spostamenti frequenti delle ortensie, tali da esporre quest’ultime ad aria più calda e più fredda e viceversa, alla luce ed al buio e così via. Si tratta di sbalzi che, se avvengono troppo di continuo, potrebbero poi avere delle conseguenze deleterie sullo stato di salute dei nostri fiori.

Sarebbe meglio invece lasciare le ortensie in un luogo bene illuminato in casa, in prossimità di una finestra, ben alla larga da camini, termosifoni, stufe e simili. Ma anche da possibili fonti di correnti fredde. E per finire, la temperatura ideale per incentivare la fioritura delle ortensie deve essere compresa tra i 25 ed i 35°, in un terriccio alimentato una volta al mese da del concime.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.