Potrai dire addio a mosche e insetti: questa pianta è micidiale per loro

Volete tenere alla larga insetti e mosche? Con questa pianta potrete dirgli finalmente addio, resterete davvero stupiti perché è davvero miracolosa.

Piante carnivori per allontanare insetti
Piante carnivori (Collage foto da Adobe Stock e Fb)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI SONO:

Le temperature iniziano ad abbassarsi ma insetti, zanzare, moscerini e mosche continuano ad invadere fastidiosamente le nostre case. Se non volete ricorrete a prodotti come insetticidi o altri che possano arrecare danni all’ambiente e alla vostra salute potete risolvere il problema con questa pianta davvero efficace.

In realtà sono diverse le piante in grado di allontanare mosche e ogni tipo di insetto, si tratta di rimedi naturali davvero efficaci che vi stupiranno non poco. Sono delle piante carnivore che per garantirsi i necessari nutrienti si cibano proprio degli insetti. Queste infatti sopravvivono con l’azoto contenuto nelle loro proteine.

A seconda della specie ricorrono a diversi metodi per catturare gli insetti, alcune li catturano altre invece si comportano passivamente attendendo che la preda si poggi su di loro. In questo modo, loro si cibano e sopravvivono e voi potrete finalmente dire addio a mosche e insetti.

Ecco come liberarsi di insetti e mosche con queste miracolose piante

Pianta carnivora per eliminare insetti
Pianta carnivora (Download da Adobe Stock)

Le piante miracolose per dire addio a mosche e insetti sono:

  • Drosera capensis
  • Sarracenia purpurea
  • Dionaea muscipula
  • Nepenthes

La dionaea muscipula è una pianta di piccole dimensioni, solitamente raggiunge circa 10 cm di altezza. Le sue foglie a ‘cerniera’ sono composte da tre o quattro colorate e sensitive setole. Queste attirano gli insetti e non appena le toccano si chiudono imprigionandoli. Dopo aver catturato la preda la pianta lo riduce in un nutrizionale succo con il quale si nutre e si riaprirà solo dopo aver terminato la digestione per poter catturare ancora.

Una delle più efficiente piante carnivore è però la sarracenia purpurea, questa attira gli insetti con le sue foglie allungate che formano un imbuto coperto da un colorato cappuccio. Grazie al suo nettare narcotizzante stordisce gli insetti velocemente facendoli cadere all’interno dell’imbuto.

La drosera capensis è tra le piante carnivore più conosciute, questa a differenza delle precedente svolge un ruolo passivo. Le foglie di questa pianta sono ricoperte di peli che rilasciano un liquido dolciastro e viscoso che fanno rimanere incollati gli insetti non appena si appoggiano.

Anche la nephentes cattura gli insetti in modo passivo attraverso le sue ascidi che svolgono la funzione di trappola. Il bordo colorato e pieno di nettare attira gli insetti e la sua superficie viscida li fa cadere all’interno dove c’è un liquido che li farà morire annegati. Tenendo quindi in casa queste piante carnivori potrete finalmente dire addio a mosche e insetti perché per loro sono davvero micidiali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.