Friggitrice ad aria: pro e contro di questo elettrodomestico che tutti adorano

Negli ultimi anni le friggitrici ad aria sono diventate molto popolari ed è facile capire perché. Pro e contro di questo elettrodomestico molto amato.

Friggitrice ad aria (Pexels)

Gli articoli più letti di oggi:

Le friggitrici ad aria sono versatili, facili da usare e promettono un sapore fritto senza olio. Ma, come ogni prodotto, hanno degli svantaggi. Sono ingombranti, difficili da pulire e hanno una capacità di cottura limitata.

Friggitrice ad aria: è davvero così utile? Pro e contro

La frittura vera e propria consiste nell’immergere gli alimenti in olio bollente. L’olio caldo disidrata la superficie degli ingredienti e la reazione di Maillard rende il cibo croccante e delizioso.

Friggitrice (Pixabay)

Le friggitrici ad aria imitano invece l’effetto della frittura soffiando aria calda sopra e intorno al cibo. L’elemento riscaldante della friggitrice ad aria è spesso una serpentina elettrica, simile a quelle che si trovano su alcune stufe elettriche.

Una ventola si trova proprio sopra la bobina e soffia aria sul cibo. L’aria calda circonda il cibo, rendendolo croccante e dorato. Perché le friggitrici ad aria sono così popolari? Sono davvero un elettrodomestico indispensabile per la cucina come dicono le persone che le sostengono? Vediamo una lista dei vantaggi di questo elettrodomestico.

1) Cibo croccante

Se vi piacciono i cibi croccanti ma non volete preoccuparvi di friggere con l’olio, le friggitrici ad aria sono la soluzione ideale.

Il riscaldamento a convezione circonda il cibo in un cestello forato o su una griglia, aumentando il contatto con l’aria calda su tutti i lati.

Anche se è possibile ottenere risultati simili con un forno a convezione standard, il cibo non sarà così croccante perché la teglia impedisce all’aria di circondare uniformemente tutti i lati.

Inoltre, i cestelli perforati della friggitrice ad aria consentono agli oli di gocciolare sulla padella, per cui il cibo assorbe meno grassi e diventa più secco e croccante.

2) Piatti più sani

Con la friggitrice ad aria si possono cucinare piatti deliziosi con poco o niente olio.

Anche se si decide di usare un po’ d’olio, la quantità consumata è trascurabile, perché il cibo cola durante la cottura e si raccoglie sul fondo del cestello. Di conseguenza, si consumano meno calorie dovute all’olio.

Inoltre, si ottiene l’ulteriore vantaggio di evitare le sostanze cancerogene a cui sono collegati gli alimenti essiccati in profondità, in particolare l’acrilammide. Questo composto, che si forma quando alimenti ad alto contenuto di carboidrati, come le patate, vengono fritti, è considerato dall’Agenzia per la Ricerca sul Cancro un probabile cancerogeno per l’uomo.

Sebbene la ricerca sia ancora in corso, si ritiene che le friggitrici ad aria possano contribuire a ridurre i livelli di acrilammide prodotti dalla cottura ad alto calore a base di olio.

3) Riscalda e cuoce velocemente

Rispetto ai forni tradizionali o ai forni tostapane, una friggitrice ad aria preriscalda e cuoce i cibi in una frazione di tempo.

La maggior parte delle friggitrici ad aria può preriscaldarsi a 200° in cinque minuti o meno. I forni a gas impiegano fino a 13 minuti per raggiungere la stessa temperatura, mentre i forni elettrici impiegano dai 17 ai 19 minuti per raggiungere i 400°.

Naturalmente, i tempi di preriscaldamento possono variare a seconda del modello. Tuttavia, la maggior parte dei forni non si riscalda così velocemente come una friggitrice ad aria.

Le friggitrici ad aria non solo si preriscaldano più velocemente, ma cuociono anche più velocemente. Questo perché la camera di una friggitrice ad aria è molto più piccola di quella di un forno grande, quindi il riscaldamento è più concentrato.

Come regola generale, è possibile convertire la maggior parte delle ricette da forno in ricette per friggitrice ad aria riducendo la temperatura di -3° e il tempo di cottura del 20%. Tuttavia, per alcune ricette è necessario ridurre ulteriormente la temperatura e il tempo di cottura.

Poiché non si tratta di una scienza esatta, utilizzate questa regola empirica solo se non riuscite a trovare una versione specifica della ricetta per la friggitrice ad aria.

4) Meno pulizia rispetto alla frittura tradizionale

La frittura tradizionale richiede una buona dose di pulizia. È necessario lavare via gli schizzi d’olio dalle superfici che circondano l’elemento di frittura o la padella. Inoltre, è necessario pulire la friggitrice e smaltire correttamente l’olio.

Con una friggitrice ad aria, gli schizzi d’olio sono minimi. Inoltre, non è necessario smaltire l’olio avanzato. Alcuni cestelli per friggitrice ad aria sono dotati di un rivestimento antiaderente in PTFE o di un rivestimento antiaderente in ceramica per facilitare la pulizia.

Ecco, invece, una lista dei contro di questi elettrodomestici.

1) I presupposti salutistici non sono sempre veri

Cucinare con la friggitrice ad aria non sempre equivale a un pasto sano. L’uso dell’olio e di un’impanatura o di un rivestimento per friggere il pollo o il pesce non è salutare come la cottura a vapore, alla griglia o alla piastra.

Esistono anche pentole che utilizzano la cottura a vapore per offrire pasti sani e ricchi di sostanze nutritive.

Tutto sta nel modo in cui si usa la friggitrice ad aria e nel tipo di cibo che si crea. Patatine fritte, anelli di cipolla e crocchette di pollo sono una scelta meno salutare rispetto alla frittura di petti di pollo marinati o cavoletti di Bruxelles leggermente conditi.

2) Design ingombrante

Le friggitrici ad aria, anche i piccoli modelli da 4 litri, possono occupare molto spazio sul bancone. Tendenzialmente sono alte e non sempre riescono a stare sotto i mobili del piano di lavoro.

Se decidete di lasciarla sul piano di lavoro, tenete presente che la friggitrice ad aria deve avere un ampio spazio intorno a sé quando è in uso. Uno spazio chiuso potrebbe causare il surriscaldamento della friggitrice e gli oggetti infiammabili nelle vicinanze potrebbero innescare un incendio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.