Quanto costa un lavaggio in lavatrice e come fare per risparmiare? Ti aiuto, ecco il trucchetto

Con la lavatrice come risparmiare è diventata una impresa ardua. Ma possiamo tamponare i costi a cominciare da un aspetto fondamentale.

Una donna impegnata a fare il bucato
Una donna impegnata a fare il bucato (Foto Freepik)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Con la lavatrice come risparmiare sarà vitale per non sovraccaricare in maniera pesantissima le nostre bollette della luce. Ormai è da un anno che siamo alle prese con i rincari delle utenze, con gli aumenti che erano scattati già a fine 2021 e che sono diventati via via più evidenti nel corso del 2022.

Questo elettrodomestico è tra quelli che più consuma in casa. Per cui con la lavatrice come risparmiare nonostante il suo utilizzo per più di una volta a settimana è fondamentale. Ed è possibile. Potremo impiegare questo indispensabile macchinario contenendo gli esborsi ed i consumi.

È molto importante sapere cosa fare in tal senso. Per la lavatrice come risparmiare è di assoluta importanza ed il suo impiego ci consente di risparmiare tempo ed energie preziose. Un compromesso giusto in relazione alla spesa in bolletta, anche se, con la situazione attuale, il rischio concreto per tutti noi è quello di dovere pagare centinaia e centinaia di euro ad ogni trimestre.

Lavatrice come risparmiare, la spesa della corrente elettrica contenuta così

Una donna estrae il bucato dalla lavatrice
Una donna estrae il bucato dalla lavatrice (Foto Freepik)

Il risparmio può essere accentuato a seconda anche del detersivo impiegato, come ci fa sapere la rivista francese “60 Millions de Consommateurs”. La quale ha testato l’efficacia di ventri prodotti in commercio, tra liquidi, in capsule, tradizionali e più propriamente ecocompatibili.

Ma è emerso anche come il prezzo al litro non sia molto indicativo, perché, a parità di peso, prodotti diversi presuppongono anche un numero di lavaggi differente. Per capire come risparmiare allora si consiglia di dividere il costo di un detersivo per il numero di lavaggi indicato.

Questo ha portato ad individuare una forbice alquanto ampia che va dai 15 ai 42 centesimi di euro a seconda di questa o di quella marca di detersivo. In questo senso i prodotti in capsule e simili hanno fatto segnare un prezzo più alto in media rispetto ai prodotti liquidi.

E comunque fa anche la differenza la tendenza all’uso, di lavaggio in lavaggio. Ovvero la quantità di detersivo utilizzata ad ogni lavaggio. Anche se c’è una indicazione media su un lavaggio, il numero di lavaggi stessi può variare in base alla quantità di prodotto che siamo soliti usare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.