Questo errore è fatale per la tua linea: prima di allenarti non farlo mai

Tutti desideriamo rimanere in forma e per farlo alcuni di noi ricorrono alla palestra, ma attenzione a questo errore fatale per la linea! 

allenarsi palestra
Donna in palestra (Canva)

Andare in palestra ci permette di allenarci per mantenere il tono muscolare e contrastare l’aumento di peso, oltre al fatto che si tratta di un ambiente con cui potersi relazionare con gli altri e confrontarsi.

Per questo sono in molti coloro che optano per la palestra a differenza di chi invece si limita a fare gli esercizi a casa. Andare in palestra può offrire sicuramente maggiori benefici e renderà l’allenamento più completo, però bisogna fare attenzione perché questo errore fatale potrebbe compromettere la tua linea.

Ecco in cosa consiste l’errore fatale che può rovinare la tua linea

mangiare waffle
Donna che mangia un waffle prima di andare in palestra (Canva)

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DI OGGI:

Andare in palestra può essere facile per alcuni, però mangiare lo è ancora di più. Un dilemma che di solito interessa chi si allena in palestra riguarda appunto i pasti: farli prima o dopo l’allenamento? In entrambi i casi potrebbe manifestarsi un rischio: nel primo quello di avere troppa fame una volta in palestra e di conseguenza non riuscire ad allenarsi a dovere; il secondo di sentirsi troppo appesantiti perché si ha mangiato prima. Dunque che fare?

La risposta sta nel mezzo. Di sicuro non bisogna saltare i pasti perché altrimenti il corpo non saprà da dove recuperare l’energia necessaria che gli servirà per l’allenamento. Dall’altra parte, però, non bisogna nemmeno abbuffarsi perché sarà controproducente per i movimenti. L’importante è quindi scegliere del cibo che sia digeribile e con un indice glicemico basso. Tra questi sarebbe bene prediligere anche quelli in grado di rilasciare l’energia poco a poco.

Segui i nostri video e le nostre storie su Instagram

Inoltre, cerca di non mangiare proprio mentre sei sull’uscio della porta, perché è meglio che vi sia un intervallo di 30 minuti tra il pasto e l’allenamento. Ovviamente sono tassativamente vietati i cibi dolci e pieno di grassi, così come gli alcolici e le bevande gassate che di certo non ti permetteranno di dare il massimo. Cosa invece devi fare? Una corretta idratazione è fondamentale (se hai qualche dubbio leggi quali sono gli effetti della disidratazione sull’uomo e ti ricrederai) per godere dei liquidi sufficienti per praticare gli esercizi. L’ideale sarebbe raggiungere i 2 litri al giorno.

Altra cosa importante è invece la colazione, che non deve essere mai sottovalutata o (ancora peggio) saltata. Non è infatti un detto che sia il pasto più importante della giornata, perché in grado di far carburare il tuo corpo nel migliore dei modi, e per iniziare al meglio non ti resta che assumere i cereali come l’avena, dal lento rilascio energetico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.