Fiori bianchi ed eleganti: la “rosa di Natale” è la pianta che devi avere, ecco come coltivarla

Se non conosci la “rosa di Natale” dobbiamo assolutamente porvi rimedio: ti presento la pianta che ti fa innamorare al primo sguardo!

elleboro
Elleboro che fiorisce (fonte foto Adobe Stock)

In molti sono convinti che le piante simbolo del Natale siano solo l’agrifoglio, la stella di Natale e il vischio, ma sbagliano di grosso. Ci sono moltissime altre piante dedicate a questa festività, tra cui anche un delizioso e particolarissimo cactus di cui ti abbiamo parlato in questo articolo. È immenso il mondo delle piante e dei fiori e quindi non dobbiamo di certo stupirci che ci siano più tipi di piante che rappresentano una determinata festa.

Per questo oggi, non posso proprio non parlarti della bellissima “Rosa di Natale”. I suoi fiori bianchi sono di una delicatezza incredibile, sono eleganti e donano un’atmosfera chic e raffinata a qualsiasi ambiente. Se vuoi davvero impreziosire casa tua e la tua collezione di piante, questa non può proprio mancare, vediamo subito com’è fatta e come crescerla al meglio.

È questo il momento per prendere una “rosa di Natale”: starai ore ed ore ad ammirare la sua bellezza

rosa di natale multicolore
Elleboro di diversi colori (fonte foto Adobe Stock)

La “Rosa di Natale”, chiamata anche “Elleboro”, è una pianta davvero particolare e che è impossibile non notare. Le foglie sono sempreverde e i fiori bianchissimi come una nuvola e dall’aspetto davvero incantevole. È una pianta che può benissimo stare sia sul terrazzo che in giardino poiché resiste molto bene al freddo dell’autunno e dell’inverno.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE ->Troppo particolare questa pianta grassa che tutto sembra fuorché un vegetale: bellissima!

Ci sono diverse tipologie di Elleboro, quello “niger” ad esempio ha dei bellissimi fiori grandi e di un rosso molto acceso, mentre ci sono anche diversi ibridi, come gli “orientalis” che invece hanno fiori di molti colori diversi che crescono anche sulla stessa pianta. In natura, questa pianta fiorisce tra i mesi di febbraio e aprile, ma si può anche anticipare la fioritura con un piccolo stratagemma.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE ->Come moltiplicare velocemente qualsiasi pianta con il metodo “bicchiere”

Infatti, a metà novembre, puoi mettere la Rosa di Natale sotto una campana di vetro e lasciarla al Sole. In questo modo, anticiperai la sua fioritura e sprigionerà tutta la sua incredibile bellezza proprio a Natale.

Come coltivare la Rosa di Natale

Questa pianta, di solito sta benissimo all’ombra o a mezzombra, però devi sapere che alcune varietà crescono bene anche al sole. Ad esempio, la varietà “argutifolius” sopporta bene il sole e il caldo e produce dei fiori cadenti verde pistacchio molto particolari. Per quanto riguarda il freddo, l’Elleboro resiste a temperature molto rigide, fino a -10°C.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE ->3 piante meravigliose che resistono benissimo al freddo dell’inverno: sono uniche

Puoi piantare la Rosa di Natale sia in giardino che in vaso. In quest’ultimo caso, bisogna fare in modo che il vaso sia molto profondo e il terriccio sia drenante e ricco di calcio. Come tantissime piante, meglio che non si formino ristagni di acqua. Per evitare questo problema, se la coltivi in vaso, devi aggiungere delle palline di ghiaia sul fondo del vaso e poi ricordarti di svuotare spesso il sottovaso oppure. Invece, se pianti l’Elleboro in giardino, aggiungi alla terra della ghiaia e della sabbia sul fondo del buco prima di piantarla.

NON PERDERTI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM E TIK TOK

La Rosa di Natale ha bisogno di molta acqua in estate; in inverno e in autunno potrai darle un po’ d’acqua anche solo una volta ogni settimana. Infine, se vuoi che i suoi fiori siano sempre grandi e bellissimi, devi concimarla con del concime universale (il tipo in granuli) e metterlo intorno al fusto. Quest’operazione va fatta solo due volte all’anno: in autunno e in primavera; in estate non c’è bisogno di concimare.

Aurora De Santis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.