Incredibile ma vero, queste piante sono nate apposta per rendere super profumato il tuo bagno

Perché tenere delle piante in bagno? Non solo per abbellire quel posticino molto frequentato di casa nostra ma anche per compiere altri due compiti fondamentali.

L'interno di un bagno
L’interno di un bagno (Foto Canva)

Piante in bagno, perché metterle lì? Perché questo renderà più bello quello che è un ambiente di casa nostra che di solito viene “assoggettato” alle esigenze di praticità. Molte volte poi il colore dominante è il bianco, ed ecco quindi che un po’ di verde non guasta affatto.

Ma sistemare una o più piante in bagno torna molto utile anche per alleggerire l’aria, che proprio lì può risultare sgradevole a volte e per ovvi motivi. E le piante in bagno assorbiranno i cattivi odori per rendere l’aria più profumata. In aggiunta anche ad altri accorgimenti, come ad esempio l’impiego di profumatori appositi od altro.

Infatti altri trucchetti riguardano l’applicazione di scorze di agrumi, specialmente in inverno, da adagiare sui termosifoni. Oppure di oli essenziali, candele profumate e quant’altro. Ma mettere delle piante in bagno sarà uno dei modi più efficaci per migliorare la situazione ambientale di quella parte delle nostre abitazioni.

Piante in bagno, quali sono le più profumate

Le foglie di una pianta tenuta in bagno Inran.it 20112022
Le foglie di una pianta tenuta in bagno (Foto Canva)

Le piante migliorano anche la qualità dell’aria, nel senso che contribuiscono a ridurre il tasso di umidità. Cosa ottima e che fa si che diminuisca la spiacevole eventualità di vedere sviluppate delle muffe su pareti e soffitto. I vegetali migliori dei quali avvalersi in questo senso ed anche per diffondere il loro buon profumo sono:

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Ginseng: credi di conoscere proprio tutto su questo alimento orientale? Oggi ti stupisco

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> È la pianta ? portafortuna più carina di tutte: puoi tenerla tutta per te o regalarla a chi ami

  • felce;
  • Ficus Benjamin;
  • filodendro;
  • edera;
  • alo;
  • giglio della pace;
  • orchidea;
  • violetta;
  • lavanda;

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Bellissima questa pianta dai fiorellini a stella ⭐: crescerla e farla fiorire è una passeggiata

NON PERDERTI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM E TIK TOK

Sono fiori che sprigionano un buon profumo oppure, nel caso dell’edera e del ficus, piante che ripuliscono l’aria mediante il processo di fotosintesi clorofilliana, che le porta ad assorbire anidride carbonica producendo ossigeno di giorno e compiendo il processo inverso invece di notte, in assenza totale di luce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.