Toglie l’umidità e profuma i vestiti: metti questo ingrediente in un sacchetto e non avrai più pensieri

Guardaroba che emana cattivi odori: per togliere umidità nella stanza e per profumare i vestiti, ci occorre un ingrediente soltanto.

profumare guardaroba
Ragazza sistema l’armadio (Canva) – Inran.it

Guardaroba che diffonde cattivi odori e che puzza di chiuso? Si può rimediare facilmente preparando una soluzione del tutto naturale ed ecologica per profumare armadio e vestiti. Non è piacevole aprire l’armadio e sentire l’odore di umidità. Questa condizione è, molto spesso, causata dalla condensa provocata dai vestiti ancora umidi e non del tutto asciutti.

Il vapore acqueo, mano a mano che i panni si asciugano, sedimenta tra i tessuti e poi si appiccica sulle pareti o sulle superfici, causando la formazione di muffe. Le muffe non solo sono brutte da vedere, ma sono anche pericolose per la salute, poiché fanno respirare aria insalubre. Come affrontare il problema? Creando dei sacchetti profumati e assorbi odori.

Come creare sacchetti profumati assorbi umidità: l’ingrediente che ci occorre

eliminare umidità armadio
Ragazza perplessa (Canva) – Inran.it

Nei negozi di casalinghi esistono tantissimi prodotti che fanno al caso nostro, soluzioni in grado di contrastare l’umidità e di coprire i cattivi odori. Tuttavia, molto spesso, questi prodotti sono troppo aggressivi, non fanno bene all’ambiente e possono comportare problemi, se respirati.

DAI UN’OCCHIATA A QUESTO CONTENUTO → Usa l’olio d’oliva in bagno e pulirai tutto alla perfezione | Trucco formidabile che in pochi conoscono

Possiamo risolvere il problema sfruttando un’alternativa ecologica, delicata e sicuramente economica. In che modo? Possiamo prelevare, direttamente dalla cucina, del riso, e metterlo all’interno di un sacchetto di stoffa. Va bene anche un riso non di qualità, che costa meno, tanto non dobbiamo mangiarlo.

DAI UN’OCCHIATA A QUESTO CONTENUTO → Solo 30 minuti per pulire la casa: il “metodo americano” che ti fa risparmiare tempo e fatica

La funzione del riso è efficace per assorbire i cattivi odori e il vapore acqueo prodotto dall’umidità. Un sacchetto di iuta o di tessuto leggero, magari di cotone, è ciò che ci occorre. Altrimenti, possiamo utilizzare anche un vassoio o una ciotolina, basta versare un pugno di riso crudo.

NON PERDERTI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM E TIK TOK E CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM

A questo punto, si aggiunge qualche goccia di un olio essenziale di nostro gradimento, e posizionare il tutto all’interno dell’armadio, o dei cassetti. Il riso, dunque, assorbe l’umidità, mentre l’olio essenziale profuma l’aria. Tra gli oli essenziali più gettonati troviamo quella alla lavanda, quello agli agrumi o alla menta.

DAI UN’OCCHIATA A QUESTO CONTENUTO → Vacanze in montagna: se non ti va di sciare, ho qui qualche idea divertente per passare le giornate

Un’alternativa all’olio essenziale è rappresentata, invece, dall’essiccazione di bucce di agrumi, come lime, arancio, pompelmo o limone. Basta tagliare la buccia, farla essiccare, oppure va bene anche fresca, e mescolarla con i chicchi di riso. Ecco come profumare cassetti e armadio in modo naturale e senza spendere soldi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.