Palline sugli steli dei ciclamini: cosa sono e cosa fare per aiutare la tua pianta

Tutte le informazioni che è necessario sapere: dobbiamo allarmarci nel caso in cui dovessimo notare delle palline sugli steli dei ciclamini? Come intervenire.

Dei fiori di ciclamino
Dei fiori di ciclamino (Foto Canva – Inran.it)

Palline sugli steli dei ciclamini, a cosa è dovuta la loro presenza e che cosa siamo tenuti a fare nel caso in cui i fiori che teniamo in casa dovessero presentarli? Il ciclamino è una pianta tipicamente invernale, che fiorisce alla fine di quella che è la stagione più fredda dell’anno. Deve però superare i mesi precedenti, e per fare si che ciò accada dobbiamo curarlo come si deve.

La presenza di palline sugli steli dei ciclamini è in realtà qualcosa di importante e della quale questi fiori dai colori vivi non può fare a meno. Per cui non ci dovremmo allarmare nelle situazioni in cui queste conformazioni sferiche di piccole dimensioni dovessero fare la loro comparsa.

L’importanza delle palline sugli steli dei ciclamini è quindi un qualcosa che ci rassicurerà sul fatto che i nostri fiori stanno seguendo il giusto percorso che li porterà a venire fuori esattamente come desideriamo. Si trovano proprio sugli steli, lì dove il ciclamino sboccerà.

Palline sugli steli dei ciclamini, la loro presenza è fondamentale

Dei ciclamini
Dei ciclamini (Foto Canva – Inran.it)

Queste sferette sono gli involucri all’interno dei quali si trovano i semi del ciclamino. Quindi le vedremo fare la loro comparsa in seguito alla fioritura, per fare si che pianta si riproduca e si diffonda con quella che sarà una nuova semina.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: È questo il momento di piantarle: 3 piante uniche che riempiranno di colore casa tua, anche in inverno

Possiamo anche sfruttare questa cosa da noi per favorire la riproduzione dei ciclamini che teniamo in vaso. Sarà sufficiente tenere le sferette con i suoi semi in un bicchiere di acqua a temperatura ambiente per un giorno intero. Così facendo le faremo ammorbidire, facilitando il processo che le porterà a germogliare.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Non solo i termosifoni, anche gli spifferi fanno male alle tue piante | Come evitare che muoiano presto

Quando riusciremo ad estrarre i semi, posizioniamo quest’ultimi in dei vasi piccoli in dimensioni, da riempire con un mix di torba e di sabbia. Rappresenterà la scelta ideale di terriccio per favorire la crescita dei nuovi ciclamini. Sinceriamoci solo di mantenere il tutto ben umido con delle necessarie innaffiature, senza quantità eccessive di acqua.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Se vuoi che le tue piante sopravvivano all’inverno devi proteggerle: ecco come fare

E per finire possiamo anche coprire il vaso con una busta di plastica sulla cui sommità praticare un foro, per simulare un effetto serra. Possiamo tenerla su trapassandola con una cannuccia o con un bastoncino sottile, a mo’ di vela.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

Per i primi due mesi teniamo il vaso in casa, facendogli prendere quanta più luce del Sole possibile, tenendolo lontano da fonti di calore dirette come termosifoni, camini e quant’altro. Inoltre dovremo anche fare bene attenzione a non esporre il nascituro ciclamino al freddo invernale al di sotto dei 10° o alle correnti d’aria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.