Spumante avanzato: non gettarlo, ti insegno qualche ricetta buonissima e super facile

Come sfruttale lo spumante avanzato? Gettarlo è lo sbaglio più grande che puoi fare perché ci sono alcune ricette incredibili da poter creare.

cosa fare con spumante avanzato
Spumante (Canva – Inran.it)

Le feste stanno per svolgere al termine e se avevamo già parlato di avanzi di Capodanno e di come riutilizzarli al meglio, una menzione speciale la merita anche lo spumante. Difatti non è insolito che dopo una cena o un pranzo avanzi dello spumante, ma invece di buttarlo, ci sono svariate ricette sfiziose che si possono creare.

Lo spumante, quindi, non serve solo a creare brindisi e un clima di festa, all’occorrenza possono creare deliziose pietanze da portare in tavola in un secondo momento. Le più semplici e gustose sono: il risotto allo spumante, la zuppa di cipolle francese vegan e il muffin vegan allo spumante.

Come sfruttare lo spumante avanzato

Perfetto in cucina per molte preparazioni, lo spumante avanzato non va assolutamente buttato perché ci si può sbizzarrire! Scopriamo insieme le ricette sfiziose da portare in tavola.

Risotto spumante ricetta
Risotto spumante (Canva – Inran.it)

Ricetta risotto allo spumante

Gli ingredienti che servono per 4 persone sono:

  • 350 g riso
  • 300 g spumante
  • 2 l brodo vegetale preparato con pomodorini, carote e cipolla
  • 60 g burro
  • 1 cucchiaio di burro
  • olio extravergine di oliva.

Ti potrebbe interessare anche >>> Insalata confezionata in busta: mangiarla è sicuro? Il retroscena che non tutti conoscono

Durante la preparazione, è necessario tenere in caldo il brodo vegetale. Procedere poi a tagliare il porro e a farlo rosolare in una pentole insieme a dell’olio extravergine di oliva. Aggiungere il riso e farlo tostare continuando a mescolare e poi farlo sfumare con 3/4 dello spumante.

Una volta che è sfumato, iniziare a risottare con il brodo vegetale fino a che la cottura non sarà conclusa. Alla fine mantecare con il cucchiaio di burro e con il restante spumante (per una versione vegana, mantecare con olio e spumante). A questo punto è pronto per essere impiattato.

Ricetta della zuppa di cipolle francese vegana

zuppa di cipolle vegana ricetta
Zuppa di cipolle (Canva – Inran.it)

Gli ingredienti per 4 persone sono:

  • 150 ml spumante
  • 1,5 kg cipolle bianche
  • 1 l brodo vegetale
  • 300 gr di pane raffermo
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 cucchiaio di farina
  • sale
  • timo
  • alloro
  • pepe
  • olio extravergine di oliva
  • parmigiano vegano

Per creare il parmigiano vegano, basta frullare insieme: 4 cucchiai di mandorle pelate, 2 cucchiaini di semi di girasole, 1 cucchiaio di semi di sesamo tostati e un cucchiaio di lievito alimentare.

Ti potrebbe interessare anche >>> Biscotti della Befana: facili, veloci e golosissimi | La ricetta perfetta per una dolce Epifania

Iniziando la preparazione affettando sottilmente le cipolle. Scaldare dell’olio extravergine di oliva in una casseruola e poi aggiungerci le cipolle, le quali vanno lasciate rosolare per circa 5 minuti e poi aggiungere lo spumante e cuocere per altri 3/4 minuti. Aggiungere l’aglio tritato finemente, il brodo vegetale e insaporire a piacere con sale, timo e alloro.

Lasciare sul fuoco per circa 40 minuti.  In un bicchiere a parte diluire il cucchiaio di farina con un po’ di acqua fredda che poi va versata nella zuppa per farla diventare densa. Infine aggiungere il pepe se gradito e servire con il pane raffermo e il parmigiano vegano.

Ricetta muffin vegano allo spumante

muffin vegano ricetta
Muffin vegano (Canva – Inran.it)

Con lo spumante si può creare anche una ricetta dolce e classica come i muffin. Per crearne 12 serve:

  • 250 g farina di grano tenero
  • 150 g zucchero di canna integrale
  • 100 g spumante
  • 5 g di bicarbonato di sodio
  • 1 pizzico di sale
  • 50 g di olio di semi
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • 1 boccettina di estratto di vaniglia

SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAMTELEGRAM E TIK TOK

Iniziare accendendo il forno a 180 gradi per scaldarlo e ungere 12 pirottini per cupcake nell’apposita teglia con dell’olio e un po’ di farina. Passare alla preparazione. In una ciotola mescolare tutti gli ingredienti secchi, farina, zucchero, sale e bicarbonato, mentre in un’altra quelli liquidi, spumante, olio, vaniglia e limone. Una volta amalgamati, unire i due composti in un’unica ciotola e mescolare fino ad ottenere una miscela omogenea.

Dividere il composto in modo uniforme nei pirottini con l’aiuto di un cucchiaio e infornare per circa 15 minuti. Verificare la cottura con uno stuzzicadenti in legno e se risulta ancora umido, lasciare cuocere per altri 5 minuti. I muffin si possono personalizzare aggiungendo del cioccolato fondente, bacche di goji o con della frutta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.