Come rendere più sani gli alimenti che mangi ogni giorno: ti basta un solo gesto

Per rendere più sani gli alimenti che consumiamo quotidianamente, possiamo facilmente aggiungere le fibre alimentari: come fare?

fibre alimentari salute
Alimentazione sana e leggera (Canva) – Inran.it

L’aggiunta delle fibre alimentari in un pasto quotidiano, aiuta a rendere più sani e nutrienti tutti i cibi, senza alternarne sapore, valori nutrizionali e consistenza. Le fibre alimentari migliorano la salute dell’apparato digerente e ne stimolano le funzioni, inoltre, proteggono dal rischio di obesità, di diabete di tipo 2 e di alcuni malattie cardiovascolari.

Per aggiungere le fibre ai normali pasti e alla propria dieta, basta variare le proteine da consumare, mangiando proteine di origine animale e soprattutto legumi. Inoltre, bisogna inserire in ogni pasto frutta o verdura, ma anche cereali integrali e frutta secca. Spesso, però, le fibre si digeriscono con fatica, in questo caso si può ricorrere all’uso di integratori di fibre.

I vantaggi di un’alimentazione sana e ricca di fibre alimentari

fibre alimentari vantaggi dieta
Ragazza felice e in forma (Canva) – Inran.it

Le fibre assicurano una serie di vantaggi per il nostro organismo, senza andare a gravare sul consumo e sull’assorbimento di calorie. Queste danno un maggiore senso di sazietà e riempiono prima, perciò evitano di farci abbuffare, contrastando l’aumento di peso o il diabete di tipo 2.

DAI UN’OCCHIATA A QUESTO CONTENUTO → Come trovare la motivazione per tenersi in forma e fare sport | Qualche consiglio prezioso

La fibra, aumentando il volume di un pasto nello stomaco, garantisce una permanenza più lunga del cibo nello stomaco stesso, favorendo dunque la sazietà e smorzando l’appetito. Tra l’altro, le fibre legano l’acqua all’intestino, facendo aumentare anche il volume delle feci. Grazie a ciò, si stimola la parete intestinale, combattendo anche la stipsi.

DAI UN’OCCHIATA A QUESTO CONTENUTO → Facilissimo eliminare i chili presi durante le feste: usa questi trucchetti e non crederai ai tuoi occhi

Per quanto riguarda il contrasto al diabete, le fibre aiutano a ridurre i livelli di zuccheri nel sangue, ritardando l’assorbimento dei carboidrati. Si raccomandano circa 30 grammi di fibre al giorno. Come raggiungerli? Non è difficile, basta consumare cereali e frutta secca a colazione, frutta e verdura durante i pasti principali, oppure per merenda, e poi pane, riso o pasta integrali, e patate.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

Come accennato, se non si riesce a raggiungere la quantità giornaliera raccomandata, basta assumere gli integratori. Seguire un regime alimentare sano ed equilibrato è importante per stare in forma e in salute. Una dieta variegata e ricca di fibre aiuta a combattere numerose patologie e disturbi.

DAI UN’OCCHIATA A QUESTO CONTENUTO → È questo il miglior allenamento per tornare subito in forma dopo le abbuffate delle feste

Certo, le fibre devono essere assunte in modo graduale, per evitare gonfiori e difficoltà nelle digestione. Un aumento progressivo, fino alle quantità raccomandate dai medici, è il gesto corretto da compiere. A proposito di fibre, la dieta delle fibre è essenziale per prevenire alcune malattie e per controllare il peso, mantenendo sano l’intestino. Ne abbiamo parlato proprio in questo articolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.