Sarebbero questi i segreti per vivere più a lungo ed avere una vita sana

Avere una vita sana e longeva passa anche e soprattutto per una corretta alimentazione: deve essere leggera ed equilibrata, ma c’è di più.

olio d'oliva salute
Sorriso di una donna (Canva) – Inran.it

Uno studio americano di grande rilevanza, che ha seguito circa 90 mila pazienti nel corso di 30 anni, ha fornito importanti risultati riguardo alla corretta alimentazione. Che cosa è stato scoperto di tanto eclatante? C’è un ingrediente che influenza la dieta e che allunga la vita, rendendo l’organismo più sano. Di cosa si parla?

Una vita sana e longeva dipende da diversi fattori, il primo ovviamente è genetico, il secondo interessa lo stile di vita che si affronta. Uno stile di vita sano prevede una buona attività fisica, la limitazione o l’esclusione di dipendenze e di sostanze nocive, come il fumo e l’alcool, e una dieta equilibrata e variegata. A proposito di una dieta sana, i ricercatori statunitensi hanno scoperto una cosa incredibile.

L’ingrediente che allunga la vita a che riduce il rischio di malattie e mortalità

alimentazione sana olio d'oliva
Ragazza fa uno spuntino sano (Canva) – Inran.it

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

Se la dieta mediterranea è considerata la più buona e salutare al mondo, ci sarà un perché. I ricercatori degli Stati Uniti, infatti, ribadiscono l’importanza di questa dieta, genuina, sana, variegata e non troppo pesante. In particolare, c’è un ingrediente principale in questa dieta: l’olio d’oliva, in particolare quello che produciamo noi, l’olio EVO.

PUOI LEGGERE ANCHE QUESTO CONTENUTO → Dovresti sempre stare attento agli zuccheri aggiunti: cosa sono e come si controllano

L’olio extravergine d’oliva è un ingrediente davvero prezioso per la nostra salute, tanto da ridurre il rischio di mortalità. Questo prodotto, dunque, ci aiuta a vivere a lungo e a prevenire tanti mali. Lo studio americano ha osservato la dieta di circa 60 mila donne e 30 mila uomini, confrontando i risultati in base al consumo di olio.

PUOI LEGGERE ANCHE QUESTO CONTENUTO → Dieta: quanta pasta mangiare per essere in forma senza sensi di colpa

Lo studio è durato decenni e, ogni 4 anni, i pazienti hanno fornito informazioni sul loro stato di salute. Il consumo regolare di olio d’oliva ha dimostrato una riduzione della mortalità del 19% in 30 anni di studio. In particolare, questo ha contribuito a ridurre malattie cardiovascolari e neuro-degenerative.

PUOI LEGGERE ANCHE QUESTO CONTENUTO → I cibi nemici della tua linea: non si tratta delle merendine | Retroscena sconvolgente

L’olio d’oliva protegge cuore, vasi sanguigni e cervello, ma contribuisce a prevenire anche tumori e malattie respiratorie del 18%. L’olio EVO, quindi, è il migliore sostituito di burro, margarina, grasso di latte o maionese. Un consumo limitato ma regolare aiuta a vivere bene.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.