Incredibile ma questi cibi non gonfiano anche se contengono carboidrati: mettili nella tua dieta

Cibi, e soprattutto carboidrati, che non gonfiano? Scopri quali sono e perché sono gli alleati da aggiungere assolutamente alla tua dieta.

carboidrati nella dieta
Carboidrati (Canva – Inran.it)

Per dimagrire in modo sano non serve eliminare nutrienti, questo perché si va a togliere degli elementi di cui il nostro organismo ha bisogno. Il discorso vale per tutti i macronutrienti, carboidrati compresi. Questi ricoprono un ruolo fondamentale nella dieta ed eliminarli potrebbe essere controproducente. Tuttavia è anche vero che alcuni alimenti carboidrati gonfiano e rendono pesante la digestione. Quindi quali sono quelli giusti da mangiare?

Quali sono i cibi che non gonfiano: i carboidrati da mangiare

carboidrati non gonfiano
Fiocchi d’avena (Canva – Inran.it)

Ti potrebbe interessare anche >>> I trucchi eccezionali per sentirti sempre pieno dopo aver mangiato per mantenerti sempre in forma

Uno degli alimenti ricchi di carboidrati che non fanno danno quella sensazione di gonfiore sono i fiocchi d’avena. L’avena è l’alleato numero uno per quanto riguarda la dieta e la linea, in quanto essendo ricchi di fibre, hanno la capacità di risvegliare il metabolismo, stabilizzare i livelli di zucchero nel sangue, regolare le funzioni intestinali, abbassare il colesterolo e contrastare il gonfiore addominale.

Ti potrebbe interessare anche >>> Quale e quanta acqua bere per perdere peso? La risposta non è scontata

Un altro cereale che ha il potere di regolare la flora batterica intestinale, andando a ridurre il gonfiore addominale è l’orzo. Anche questo è un alleato prezioso per la dieta, in quanto è in grado di aumentare anche i livelli di leptina, ovvero l’ormone legato alla sazietà. Grazie a questo elemento, è in grado di rendere più sazi. Inoltre anche l’orzo, ha la capacità di risvegliare il metabolismo.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

Da non sottovalutare sono anche i piselli. Legumi e verdure sono dei tipi di carboidrato che andrebbero consumati almeno due volte al giorno. I piselli in particolare, sono ricchi di zinco, un elemento strettamente collegato alla leptina. In sostanza, anche i piselli regolano i livelli di sazietà, rendendo quindi meno gonfi.

Ti potrebbe interessare anche >>> Se abbini questi alimenti puoi dimagrire senza alcuno sforzo | Incredibile scoperta che ti svolta la giornata

Per ultimi, ma non meno importanti, gli alimenti in grado di regolare la salute intestinale e diminuire la sensazione di gonfiore sono gli alimenti integrali come i cereali o la pasta. I cereali integrali sono perfetti da inserire in ogni tipo di dieta, poiché non solo aiutano a dimagrire ma anche a perdere grasso nella zona addominale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.