Cos’è e come si usa la pietra pomice: alcuni utilizzi sono praticamente sconosciuti alla massa

In moltissimi non conoscono molti degli utilizzi della pietra pomice, sapete cosa è e come può essere usata? Ve lo sveliamo noi, in alcuni casi è davvero utilissima.

Utilizzi pietra pomice
Pietre pomici dentro un paniere (Download da Canva) -Inran.it

La pietra pomice è una struttura naturale che ha un effetto abrasivo ed è un vero alleato di bellezza. Moltissime persone la usano per la cura dei propri piedi perché ammorbidisce notevolmente la pelle e aiuta ad eliminare le cellule morte, questo però non è l’unico modo in cui può essere utilizzata.

Ci sono diversi utilizzi di bellezza che in moltissimi non conoscono ma che si rivelano davvero utili. Però è importante sapere che ne esistono di vari tipi e non sono tutte adatte agli impieghi sulla pelle, specie quando si tratta di zone del corpo molto delicate. In commercio trovate delle tipologie molto economiche ma non fatevi ingannare dal loro prezzo conveniente perché solitamente queste sono parecchio dure e quindi poco adatte a svolgere una funzione esfoliante.

Se volete saperne di più continuate a leggere i paragrafi successivi dove vi spieghiamo alcuni utili ed efficaci utilizzi della pietra pomice come prezioso alleato di bellezza, dopo averli provati non potrete più farne a meno.

Ecco alcuni preziosi utilizzi della pietra pomice, i risultati sono pazzeschi

Pietra pomice come si usa
Pietre pomici (Download da Canva) -Inran.it

LEGGI ANCHE: Come risolvere in poche mosse il problema dei calli e dei duroni ai piedi

Perlopiù la pietra pomice viene utilizzata per la pedicure, con la sua incredibile ed efficace azione abrasiva è capace di rimuovere la pelle molto dura ed è per questo che è ottima per la cura dei duroni sotto i piedi.

LEGGI ANCHE: Come pulire il davanzale delle finestre: in breve tempo e poca fatica

Per ottenere un perfetto risultato lavate accuratamente i vostri piedi o fate un pediluvio, dopodiché sfregata la pietra sui duroni, facendo però attenzione a non esercitare una pressione eccessiva. Il consiglio è quello di non provare ad eliminarli in un’unica volta perché potreste correre il rischio di escoriare la pelle eliminando anche la parte sana. Effettuate movimenti delicati e circolari per non dover fare i conti con fastidiose irritazioni. Dopo averlo fatto, per eliminare la pelle secca passate un panno morbido e applicate una crema idratante.

LEGGI ANCHE: Come togliere la colla dalle mani: niente panico, è semplicissimo

Grazie all’azione abrasiva della pietra pomice potete anche levigare la pelle delle mani ed eliminare i calli. Per un’ottima manicure riempite una bacinella con acqua tiepida, immergete al suo interno le mani e lasciatele in ammollo per almeno un quarto d’ora. Non appena la pelle si sarà ammorbidita asciugate le mani con un panno e iniziate a sfregare delicatamente sui calli per rimuoverli.

SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAMTELEGRAM E TIK TOK

La pietra pomice può essere utilizzata anche per la depilazione. Infatti è ottima per rimuovere i peli superflui e quelli incarniti delle gambe e delle braccia. Come? Il procedimento è semplicissimo, mentre fate la doccia o il bagno nella vasca aspettate che la cute si sia ammorbidita e iniziate a sfregare con delicatezza la pietra, effettuando movimenti circolari. Basteranno solo pochi minuti per una pelle perfettamente depilata, il risultato vi sorprenderà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.