Isotretinoina è un farmaco usato per trattare l’acne cistica grave (nota anche come acne nodulare) che non ha risposto ad altri trattamenti (ad es., Benzoil perossido o clindamicina applicata alla pelle o tetraciclina o minociclina assunta per via orale). Appartiene a una classe di farmaci noti come retinoidi e funziona riducendo la produzione di grasso facciale (sebo). Elevate quantità di sebo possono infatti condurre ad acne grave che, se non trattata, può determinare cicatrici permanenti.

Come usare Isotretinoina

Per poter sapere come usare Isotretinoina è opportuno leggere le indicazioni fornite dal proprio medico. Se disponibile in capsule, è opportuno deglutirle intere, senza schiacciarle o masticarle. L’Isotretinoina viene in genere assunta due volte al giorno per 15 – 20 settimane o come prescritto dal medico. Le indicazioni per la maggior parte delle forme generiche di Isotretinoina riportano come il medicinale debba essere preferibilmente assunto con i pasti, poiché il cibo aiuta ad aumentare l’assorbimento di questo farmaco nel sangue. Prendete il medicinale con un bicchiere pieno d’acqua e non sdraiatevi per almeno 10 minuti dopo averlo preso.

Il dosaggio si basa sulle condizioni mediche, sul peso e sulla risposta al trattamento.

Si tenga conto che l’acne può peggiorare durante i primi giorni di assunzione di questo farmaco, e può richiedere fino a 1 – 2 mesi prima di notare il pieno beneficio di tale medicinale. In caso di riacutizzazione grave dell’acne, è possibile iniziare un secondo ciclo di trattamento dopo aver sospeso l’assunzione del farmaco per 2 mesi. Non è comunque raccomandato l’uso a lungo termine di Isotretinoina, ed è sempre opportuno non prendere più della dose raccomandata.

Poiché questo farmaco può essere assorbito attraverso la pelle e i polmoni e può danneggiare un nascituro, le donne in gravidanza o in allattamento al seno non dovrebbero assumere questo farmaco.

Effetti collaterali di Isotretinoina

Come avviene con qualsiasi medicinale, anche con Isotretinoina potrebbero verificarsi degli effetti collaterali.

In particolare, si possono verificare secchezza delle labbra e della bocca, lieve gonfiore delle palpebre o delle labbra, pelle ruvida, sangue dal naso, mal di stomaco o assottigliamento dei capelli. Se uno qualsiasi di questi effetti persiste o peggiora, informate immediatamente il medico o il farmacista.

Per alleviare la secchezza della bocca, è possibile succhiare caramelle dure (senza zucchero) o scaglie di ghiaccio, masticare chewing gum (senza zucchero), bere acqua. Ricordate in ogni caso che il vostro medico ha prescritto questo farmaco perché ha valutato che il beneficio sia maggiore del rischio di effetti collaterali e che comunque molte persone che usano questo farmaco non hanno gravi effetti collaterali.

Informate immediatamente il medico se notate uno di questi effetti collaterali, pur improbabili: cambiamenti mentali e dell’umore (ad es. depressione, comportamento aggressivo o violento e, in rari casi, pensieri suicidi), sensazione di formicolio nella pelle, schiena / articolazione / dolore muscolare, segni di infezione (es. febbre, mal di gola persistente), dolorosa deglutizione, desquamazione della pelle su palmo / dorso.

Isotretinoina può raramente causare una malattia del pancreas (pancreatite). Interrompete l’assunzione di questo farmaco e informate immediatamente il medico se sviluppa mal di stomaco grave, nausea / vomito grave o persistente.

Interrompere inoltre l’assunzione di questo farmaco e informare immediatamente il medico se si sviluppano questi effetti collaterali improbabili ma molto gravi: forte mal di testa, alterazioni visive, sibili nelle orecchie, perdita dell’udito, dolore toracico, occhi ingialliti / pelle, urine scure, diarrea grave, sanguinamento rettale.

Una reazione allergica molto grave a questo farmaco è rara. Tuttavia, rivolgersi immediatamente a un medico se nota qualsiasi sintomo di una reazione allergica grave, come eruzione cutanea, prurito / gonfiore (specialmente del viso / lingua / gola), forti capogiri, problemi di respirazione.

Considerato che questo non è un elenco completo dei possibili effetti collaterali del medicinale, se ne notate altri contattate tempestivamente il dottore curante.

Precauzioni sull’uso di Isotretinoina

Precauzioni sull’uso di Isotretinoina

Prima di assumere Isotretinoina, è bene informare il medico o il farmacista se si è allergico ad esso o ai farmaci correlati alla vitamina A (altri retinoidi come la tretinoina) o se si soffre di altre allergie. Questo prodotto può contenere ingredienti inattivi (come soia, parabeni), che possono causare reazioni allergiche o altri problemi. Alcune persone che sono allergiche alle arachidi possono anche essere allergiche alla soia. Parlate con il vostro farmacista per maggiori dettagli.

Ancora, prima di usare questo farmaco informate il medico o il farmacista della vostra storia clinica, in particolare di presenza di diabete, storia personale o familiare di alti livelli di grassi nel sangue (trigliceridi) o di disturbi psichiatrici (inclusa la depressione), malattie del fegato, obesità, disturbi alimentari (ad es. anoressia nervosa), abuso di alcool, pancreatite, condizioni di perdita ossea (ad es. osteoporosi / osteomalacia, diminuzione della densità ossea).

Non donare sangue mentre si sta assumendo Isotretinoina e per almeno 1 mese dopo aver smesso di prenderlo.

Ulteriormente, questo farmaco può rendere il paziente più sensibile al sole. Limitate il vostro tempo di esposizione al sole ed evitate cabine abbronzanti e lampade solari. Utilizzate la protezione solare e indossate indumenti protettivi quando siete all’aperto e informate immediatamente il medico se venite scottati dal sole o avete vesciche cutanee / arrossamento.

Isotretinoina può altresì influenzare la visione notturna. Non guidare, usare macchinari o svolgere attività che richiedono una visione chiara dopo il tramonto fino a quando non si è certi di poter svolgere tali attività in modo sicuro. Se indossate lenti a contatto, potreste non tollerarle come al solito mentre usate questo farmaco.

Infine, non applicare procedure cosmetiche per levigare la pelle (ad es. ceretta, laser, dermoabrasione) durante e per 6 mesi dopo la terapia con Isotretinoina. Si potrebbero verificare cicatrici cutanee.

Evitate l’uso di alcool durante l’assunzione di questo farmaco perché può aumentare il rischio di alcuni effetti collaterali.

Ricordiamo altresì che è consigliata cautela quando si usa questo farmaco nei bambini perché possono essere più sensibili ai suoi effetti, specialmente al dolore alla schiena / alle articolazioni / ai muscoli. Questo farmaco non deve essere usato durante la gravidanza o da chi potrebbe diventare incinta durante il trattamento.

Interazioni di Isotretinoina

Prima di usare questo farmaco, informate il medico o il farmacista di tutti i medicinali soggetti a prescrizione e senza prescrizione / a base di erbe che state contemporaneamente assumendo, in particolare: tetracicline (es. minociclina, tetraciclina), farmaci di tipo A (es. acitretina, bexarotene), vitamina A, farmaci che causano la perdita di tessuto osseo (ad es. farmaci antiepilettici come la fenitoina, i corticosteroidi come il prednisone).