Come rallentare la crescita dei peli con rimedi naturali ed efficaci

Come rallentare la crescita dei peli con l’aiuto di strategie, ingredienti e rimedi fai da te molto efficaci. Scopriamoli insieme.

ricrescita peli
(Foto Pixabay)

Anche se può sembrare un problema maggiormente femminile, attualmente, anche tanti uomini si preoccupano tanto del loro aspetto.

Per cui, l’argomento interessa sia al pubblico maschile che quello femminile. Inoltre non riguarda solo il periodo estivo ma anche quello invernale.

Rallentare la crescita dei peli è un problema anche di tanti sportivi/e per motivi non tanto estetici ma pratici, a causa di eventuali infortuni e per favorire i massaggi.

Vediamo come rallentare la crescita dei peli, grazie ad alcune strategie, prodotti e rimedi fai da te.

Come rallentare la crescita dei peli

Rallentare la crescita dei peli, si può! Esistono alcuni rimedi e prodotti che vi permetteranno di ritardare la ricrescita dei peli su tutto il corpo.

cera
(Foto Pixabay)

È vero che in natura come in commercio esistono diversi prodotti che consentono di rallentare la crescita dei peli ma è altrettanto vero che esiste un momento esatto in cui non ci si deve depilare, ovvero:

  • mai depilarsi dopo aver mangiato (il flusso sanguigno infatti è maggiore e la pelle più sensibile);
  • non depilarsi prima del ciclo, bensì 3/4 giorni dopo la sua fine (così da “sfruttare” la minor presenza di ormoni nel corpo che favoriscono la crescita dei peli).

Per chi invece trova del vero nelle credenze popolari, può depilarsi quando la luna è calante, così da ritardare la crescita dei peli che, con la luna crescente, sembrerebbe ricrescano più forti e più velocemente.

Ma cosa possiamo utilizzare per rallentare la crescita dei peli sul corpo? Anche se stiamo pensando tutti alla ceretta che come infatti, risulta essere il miglior metodo depilatorio, in quanto estirpa i peli dalla radice, rallentando la ricrescita, non tutti hanno la possibilità di farla.

Per eseguire la ceretta occorre non avere una pelle molto delicata, ecco perché di seguito vi proponiamo alcuni dei migliori suggerimenti alternativi, per superare questo problema.

Tè verde

Il verde dispone di proprietà che riducono la produzione di testosterone, l’ormone maschile che contribuisce alla crescita dei peli rigogliosi. È utile a riequilibrare il livello ormonale e rallentare la crescita dei peli, aiutando nel contempo il tuo organismo.

Papaya

Un altro rimedio naturale è l’estratto di papaya o enzimi che agiscono direttamente sul bulbo pilifero impedendo una ricrescita veloce.

Olio di tea tree e olio di lavanda

L’olio di tea tree e l’olio di lavanda sono molto efficaci grazie alla loro azione anti-androgena, in quanto le loro componenti funzionano bloccando i recettori che alimentano le radici dei peli.

Ghiaccio

Un metodo semplice, veloce e del tutto naturale è il ghiaccio. Passare del ghiaccio dopo la depilazione e prima di andare a letto, sulle zone interessate, costringe i vasi e ritarda la crescita dei peli.

Il freddo aiuta non solo a lenire il dolore e gli eventuali arrossamenti ma, agisce da vasocostrittore: richiude i pori che accolgono i peli e prolungando i tempi di ricrescita.

Potrebbe interessarti anche: Come prevenire i peli incarniti: tutti i consigli per evitare queste imperfezioni

Chelidonina

La chelidonina, per esempio, è una molecola naturale estratta dalla stessa pianta (Celidonia) che rallenta la ricrescita garantendo effetti anti-infiammatori.

Estratto di tartufo

L’estratto di tartufo e altri enzimi estratti dalla frutta possono risultare molto validi nel rallentare la crescita dei peli.

Aloe vera

Massaggiare creme a base di aloe vera o di collagene contrasta efficacemente la ricrescita dei peli sul corpo. ciò avviene grazie alla caratteristica di idratare intensamente il follicolo pilifero.

Raffaella Lauretta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *