WhatsApp consuma batteria, come risolvere in un secondo

Cosa fare quando WhatsApp consuma batteria. Possiamo porre rimedio in maniera molto semplice e velocemente, vediamo in che maniera agire.

WhatsApp consuma batteria come risolvere
WhatsApp consuma batteria come risolvere Foto dal web

WhatsApp consuma batteria, esiste un modo per risolvere questo problema? Si tratta di un inconveniente che in molti utenti hanno segnalato. La cosa non sembra colpire tutti in maniera uniforme ma rappresenta piuttosto un fenomeno diffuso a macchia di leopardo.

Magari quando WhatsApp consuma batteria in eccesso o quando a noi sembra che sia così, potrebbero esserci anche altri motivi paralleli. Come ad esempio il funzionamento in background da parte di altre apps, che pure in sottofondo contribuiscono comunque a risucchiare energia dal nostro smartphone o tablet.

Lo stesso utilizzo di WhatsApp in background è un qualcosa che richiede un dispendio di risorse da parte del dispositivo in nostro possesso. E questo perché si lega al wifi od alla connessione dati mobile del nostro gestore per la ricezione dei messaggi in tempo reale.

WhatsApp consuma batteria, quando succede facciamo così

Foto dal web

Questa è una funzione che richiede energia e consumo di batteria, come del resto anche la connessione ad internet attiva e la luminosità delle schermo tenuta ad un valore elevato. Esiste comunque un modo per tamponare l’esaurirsi della batteria legata all’utilizzo di WhatsApp.

Cosa si consiglia di fare per prolungare la durata giornaliera della carica dei nostri telefonini? Semplicemente possiamo impostare l’avvio in background di WhatsApp limitatamente ad un numero ristretto di contatti tra quelli che abbiamo in rubrica.

Potrebbe interessarti anche: WhatsApp, come nascondere il nostro ultimo accesso e vedere gli altri

Ovvero solamente a quelli con i quali siamo soliti sentirci con cadenza quotidiana. Quindi attiviamo le notifiche solamente per queste chat per noi indispensabili. Le stesse notifiche push possono anche essere disattivate per altri contatti o gruppi, basterà scegliere se silenziarli per otto ore, per una settimana oppure fino a tempo illimitato.

Potrebbe interessarti anche: Ricaricare il telefono in auto, “è dannoso e pericoloso”: evitate questo

Potrebbe interessarti anche: Aggiornamento WApp, quanti problemi con questa built: fate così

Ed un altro sistema per preservare la batteria consiste nel disabilitare il download in automatico di foto, video e file audio che riceviamo in WhatsApp. Questo rallenterà di molto anche l’antipatico processo di sistematico riempimento della capacità dei nostri cellulari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *