Come vedere gli stati di WhatsApp senza farsi vedere, è facilissimo

Scopriamo come vedere gli stati di WhatsApp senza farsi vedere, in qualche secondo soltanto. Basterà fare una semplicissima manovra per riuscirci.

Come vedere gli stati di WhatsApp senza farsi vedere, è facilissimo
Come vedere gli stati di WhatsApp senza farsi vedere, è facilissimo Foto dal web

 

Come vedere gli stati di WhatsApp senza farsi vedere: un trucchetto che in tanti tra noi vorrebbero attuare per i loro “loschi” propositi, per sfuggire al compagno od alla compagna, o anche all’amante. O più semplicemente per potere stare un pò in pace, evitando di farsi assillare.

Perché a volte la discrezione semplifica la vita e fare in modo che gli altri non si accorgano della nostra presenza può risultare un vantaggio. Tanto non nuoce a nessuno. E quindi vediamo come vedere gli stati di WhatsApp senza farsi vedere dai nostri contatti.

In questo modo potremo utilizzare WhatsApp perfettamente in incognito. Precisiamo che questo vale allo scopo di potere prendere visione della storia di altre persone il cui numero è incluso nella nostra rubrica senza che questi se ne rendano conto.

Come vedere gli stati di WhatsApp senza farsi vedere, fate così

Foto dal web

Quello che bisognerà fare sarà accedere all’interno delle impostazioni sulla privacy dello smartphone sul quale abbiamo installato WhatsApp. E da lì disattivare la conferma di lettura. Così facendo il nostro nome non comparirà all’interno dell’elenco di coloro che prendono visione di uno stato.

Qualora avessimo poi cambiato idea potremo invece riattivare tale funzione in qualsiasi momento. Ma naturalmente dopo che faremo ciò il nostro nome tornerà ad essere visibile.

Potrebbe interessarti anche: Tim streaming, la nuova tecnologia taglia fuori i vecchi clienti

Potrebbe interessarti anche: WhatsApp occupa troppo spazio, come risolvere: fate così

C’è anche un altro trucchetto utile da potere attuare qualora dovessimo notare che WhatsApp stia togliendo fin troppa carica alla nostra batteria. L’uso intensivo può influire su quella che è la riserva di energia di uno smartphone, ma non è la sola causa.

Potrebbe interessarti anche: Digitale terrestre, cosa fare in caso di messaggio di canale provvisorio

Potrebbe interessarti anche: Bollette luce e gas, aumenti paurosi: chi riceverà gli aiuti dal Governo

A volte può verificarsi anche qualche altra circostanza tale da condurre ad una situazione sfavorevole. E se questo capita possiamo cercare di porre rimedio in questo modo, basterà pochissimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.