Come togliere la ruggine da qualsiasi tipo di materiale: le migliori tecniche

Come togliere la ruggine da qualsiasi tipo di materiale ferro, metallo, terra, tessuti. Tutte le migliori tecniche e prodotti.

oggetti arrugginiti
(Foto Pixabay)

Con il passare del tempo, tutto è soggetto ad usura e alcuni materiali, in particolare quelli con dei pezzi di metallo inizino ad arrugginire.

In maggior misura, se esposti a umidità o semplicemente perché lasciati all’aperto, tenderanno a deteriorarsi a poco a poco.

Per fortuna esistono, prodotti che molto spesso sono presenti in casa, con cui è possibile rimediare all’inconveniente.

Scopriamo come togliere la ruggine da qualsiasi tipo di materiale e riavere il nostro utensile come nuovo.

Come togliere la ruggine

La ruggine è un fenomeno piuttosto diffuso, causa danno agli oggetti e non solo a volte può addirittura provocare reazioni allergiche sulle persone.

arruginito
(Foto Pixabay)

Per tale motivo, sapere come togliere la ruggine, è davvero molto utile, in quanto capita spesso di ritrovarsi davanti a utensili arrugginiti, lasciati in cantina o all’aperto per anni.

Tuttavia, proprio quando sembra che non ci sia più nulla da fare, si possono mettere in pratica tanti consigli e trucchetti utili per togliere la ruggine.

Togliere la ruggine dal metallo

Per rimuovere abbastanza facilmente la ruggine dal metallo esistono diversi prodotti a cui mai avreste pensato, ad esempio:

  • aceto: l’aceto bianco, in un secchio con dell’acqua, immergendoci poi l’oggetto dal quale volete togliere la ruggine e lasciandolo all’interno del secchio per almeno 8 ore. Trascorso questo tempo, toglietelo pure dall’aceto e aiutatevi con un pennellino, vedrete la ruggine venire via molto velocemente;
  • bicarbonato: il bicarbonato è sempre più sorprendente e vale un po’ per tutto. Versatelo direttamente sull’oggetto da pulire, e lasciatelo tutta la notte. In seguito, sempre con il pennellino e poi passandolo sotto l’acqua, strofinate bene e la ruggine sparirà;
  • cola: si proprio la famosa bibita, essa contiene molto acido fosforico, l’ideale per togliere la ruggine. Proprio allo stesso modo e dosi del procedimento utilizzato con l’aceto è possibile utilizzare la Cola. Dopodiché spennellando o spazzolando vedrete il metallo riprendere il suo colore;
  • patata: la patata è ricca di acido ossalico che aiuta ad eliminare la formazione di ruggine. Questo metodo è utilizzato maggiormente per i piccoli oggetti, come ad esempio i coltelli. Si possono inserire direttamente nella patata e lasciarli agire tutta la notte. Trascorsa la nottata, gratterete la ruggine senza problemi.

Togliere le macchie di ruggine dal pavimento

Questa situazione può verificarsi molto spesso sul pavimento del bagno. La causa dell’umidità e del contatto del metallo con il pavimento, altro non fa che creare ruggine. Vediamo come è possibile rimediare al danno della ruggine sul pavimento, grazie a questi prodotti:

  • aceto e sale: la miscela si compone di aceto di mele e sale, il tutto sciolto e ben amalgamato, fino ad ottenere un impasto piuttosto denso. Stendetelo sull’area del pavimento macchiato di ruggine e lasciatelo agire per circa un’ora. Dopodiché, rimuovete la macchia con acqua e uno straccio;
  • bicarbonato di sodio: basterà un po’ di bicarbonato di sodio sulla zona del pavimento che è macchiata, lasciatelo agire. Successivamente, per strofinare utilizzate una miscela di acqua e bicarbonato, con un panno umido;
  • limone e borace: mescolate un po’ di succo di limone con due cucchiai di borace, fino ad ottenere una pasta omogenea da applicare nell’area macchiata. A questo punto lasciate agire per un’ora e poi risciacquate con un panno asciutto.

Potrebbe interessarti anche: Per un wc splendente ecco la bevanda utile per smacchiare la ceramica

Togliere la ruggine sui tessuti

Sembrerà strano come incidente di percorso, ma le macchie di ruggine sul tessuto si verificano quando un capo bagnato entra in contatto con una parte metallica.

Non è l’operazione più semplice tra tutte ma effettivamente richiede una certa lavorazione e talvolta sarà quasi impossibile rimediare. Di seguito alcune delle migliori tecniche più efficienti:

  • aceto e sale: prima di tutto, applicate un po’ di aceto su una zona non visibile, per verificarne la resistenza del materiale. Dopodiché applicate l’aceto direttamente sulla macchia di ruggine, coprendola anche con uno strato di sale. Lasciate asciugare e poi togliete la miscela di aceto e sale, controllando a questo punto che la ruggine sia scomparsa dal tessuto. A questo punto potete lavare i vestiti come di solito siete abituati;
  • limone e bicarbonato: mescolate un cucchiaio di bicarbonato con il succo di un limone. Applicatelo sulla macchia e lasciate asciugare (possibilmente al sole per almeno due ore). Risciacquate il capo con acqua tiepida e poi lavatelo;
  • sapone piatti: mettete un cucchiaino di sapone per i piatti sulla macchia, lasciate agire per qualche ora, quindi risciacquate con acqua fredda e lavate normalmente.

Eliminare ruggine dalla vasca da bagno e dal piatto doccia

Tutto con il tempo viene aggredito dalla ruggine, è il caso anche della vasca da bagno e il piatto doccia. I metodi per eliminare la ruggine da queste superfici sono:

  • aceto e limone: parti uguali di aceto e limone, da lasciare in posa sull’area arrugginita per almeno mezz’ora e poi strofinate con una spazzola morbida;
  • pietra pomice: usate la pietra pomice con movimenti circolari, strofinando delicatamente.

Come avete potuto vedere, ai danni che può fare la ruggine c’è sempre rimedio, basta un po’ di volontà, tanto olio di gomito e qualche buon consiglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.