Freezer: come evitare la formazione delle lastre di ghiaccio nel congelatore

Sghiacciare il freezer è un’operazione lunga e faticosa: ecco come prevenirla con i migliori consigli per evitare la formazione di lastre di ghiaccio.

togliere-lastre-ghiaccio-ferezer_optimized
(Foto Pixabay)

Il congelatore è uno degli elettrodomestici indispensabili, ormai presenti nelle case di tutti. Tra i problemi più frequenti, c’è la comparsa di brina al suo interno. Come evitare la formazione di lastre di ghiaccio nel freezer? Scopriamo i trucchi più ingegnosi.

Evitare la formazione delle lastre di ghiaccio nel freezer: tutti i trucchi

Per quanto strano possa sembrare, evitare la formazione di lastre di ghiaccio nel freezer non è affatto difficile.

congelare erbe aromatiche
da pixabay

Infatti, è sufficiente mettere in pratica delle piccole accortezze quotidiane, che ci aiuteranno non solo a prevenire la comparsa di brina nel congelatore, ma anche a mantenere l’elettrodomestico più pulito e meglio organizzato.

Non dobbiamo sottovalutare, infatti, che la formazione di ghiaccio comporta lo sviluppo di odori sgradevoli e può compromettere la qualità dei cibi congelati nel freezer.

Per questo, ecco gli accorgimenti da attuare sin da subito per ovviare a questo fastidioso problema.

Attenzione alla disposizione degli alimenti

Il primo consiglio da mettere in pratica per evitare la formazione di lastre di ghiaccio in freezer riguarda l’organizzazione dello spazio.

freezer
(Foto Pixabay)

Infatti, bisognerebbe riporre gli alimenti nel congelatore in maniera ordinata, evitando che i cibi tocchino le pareti dell’elettrodomestico.

In questo modo, il sistema di congelamento funzionerà in maniera più efficiente, agevolando l’omogenea distribuzione dell’aria fredda.

Occhio anche al carico del freezer: bisognerebbe evitare di congelare più di 30-35 kg di prodotti per ogni metro cubo di spazio.

Infatti, inserire troppi alimenti, ma anche lasciare spazio eccessivo nel congelatore, favorisce la formazione di brina.

Un piccolo trucco? Conservare i cibi in sacchetti più piccoli. La loro dimensione più ristretta, infatti, previene la comparsa di ghiaccio.

Potrebbe interessarti anche: Eliminare i cattivi odori dal freezer grazie ai metodi naturali

Occhio alla formazione di umidità

Ci sono due principali errori che possono causare la formazione di lastre di ghiaccio nel freezer.

freezer
(Foto Pixabay)

Il primo, è quello di aprire il congelatore troppo spesso, e tenderlo spalancato troppo a lungo.

Così facendo, l’aria fredda che si trova all’interno fuoriuscirà, favorendo l’ingresso di quella calda che sta all’esterno.

Un consiglio per limitare i tempi di apertura? Etichettare tutti gli alimenti conservati nel freezer, per individuare più velocemente ciò di cui abbiamo bisogno.

Attenzione anche alle guarnizioni: è fondamentale che lo sportello sia adeguatamente sigillato per evitare che si verifichi lo stesso fenomeno citato precedentemente.

Se la chiusura non risultasse perfettamente ermetica, infatti, si formerebbe l’umidità, dando origine alla brina nel congelatore.

Potrebbe interessarti anche: Alimenti nel congelatore? Le accortezze su cibi, tempi e modi

L’importanza della temperatura del congelatore

Infine, un’ultima accortezza per evitare la formazione delle lastre di ghiaccio nel freezer riguarda la temperatura del congelatore.

jeans maglioni freezer
(Foto Unsplash)

Al suo interno, infatti, andrebbero inseriti esclusivamente prodotti già freddi o a temperatura ambiente.

Al contrario, occorre evitare in modo categorico di mettere nel congelatore alimenti caldi.

L’umidità di questi cibi, infatti, potrebbe causare la formazione di brina nel freezer.

Occhio alla temperatura dell’elettrodomestico: dovrebbe essere sempre inferiore ai -18 gradi Celsius.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.