Agevolazioni ISEE, i bonus previsti per la fascia 15mila-40mila euro

Quali sono i sussidi e le agevolazioni ISEE per tutti quelli che rientrano in questo ampio ventaglio di reddito dichiarato all’anno.

Banconote da 500 euro
Banconote da 500 euro (Pixabay)

Agevolazioni ISEE, c’è la fascia compresa tra i 15mila ed i 40mila euro all’anno dichiarati che rappresenta quella più comune tra i cittadini. Ed anche per coloro che ne fanno parte sono previsti dei vantaggi. Fa fede per l’appunto il livello di reddito dichiarato.

Tra le agevolazioni ISEE per chi rientra in tale range di importi comunicati all’Agenzia delle Entrate figurano le seguenti:

  • Bonus asilo nido
  • Contributo Fondo Morosità Incolpevole
  • Assegno unico universale 2022
  • Bonus cellulari e Internet
  • Agevolazioni ISEE bonus casa under 36

Il Fondo Morosità Incolpevole attribuisce dei fondi per l’appunto a chi non riesce a pagare l’affitto. Offre un massimo di 8mila euro all’anno. Possono usufruirne coloro che hanno avuto una notifica di sfratto ed una riduzione di almeno il 25% del proprio reddito in paragone al 2020.

Potrebbe interessarti anche: Bonus ISEE, come avere agevolazioni anche con reddito alto

Agevolazioni ISEE, quali sono le più comuni

Donna regge tra le mani varie banconote da dieci euro
Donna regge tra le mani varie banconote da dieci euro (Pixabay)

L’Assegno unico 2022 è concepito per famiglie che hanno figli a carico. Più è crescente il numero di figli e più aumenta il sussidio fornito dallo Stato, con alcuni paletti. Come ad esempio l’età stessa dei figli ed anche altro.

Bonus asilo nido 2022. Questo è un contributo concepito per favorire il pagamento delle rette dell’asilo, per l’appunto. È riferito ad istituti sia pubblici che privati, se quest’ultimi rispondono a determinati paletti. Inoltre è inclusa anche l’assistenza a casa per bimbi che abbiamo meno di tre anni e con riscontrate malattie o patologie croniche.

Potrebbe interessarti anche: Pensioni 2022, due importanti misure a rischio: brutte notizie

Il Bonus prima casa e come richiedere i sussidi

Casetta con soldi in euro
Casetta con soldi in euro (Pixabay)

Mutuo prima casa Under 36. Riservato a chi ha massimo 36 anni, comporta delle agevolazioni ISEE per l’accensione di un mutuo sulla prima casa, con garanzia da parte dello Stato che può raggiungere anche l’80% del totale.

Potrebbe interessarti anche: Reddito di cittadinanza, a marzo ed aprile raddoppia: chi ne beneficerà

Per avere ulteriori informazioni su questi e su altri bonus è possibile consultare i siti web ufficiali dell’Agenzia delle Entrate ed anche dell’INPS. Dal momento che il reddito dichiarato è in non poche occasioni correlato anche a quella che è la situazione di salute dei membri della propria famiglia. È anche possibile chiedere il consulto di un commercialista o di un patronato CAF in merito a ciò.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *