Come pulire il tavolo di casa con tecniche efficienti e prodotti economici

Come pulire il tavolo di casa, che sia in legno oppure in vetro. Ecco, tutti i prodotti e le tecniche migliori per igienizzarlo e renderlo come nuovo.

tavolo da cucina
Tavolo da cucina (Foto Pixabay)

In genere, sono in tanti ad utilizzare prodotti che si trovano in commercio per poter pulire il tavolo di casa. Purtroppo, però, queste miscele per la pulizia molto spesso creano un rivestimento protettivo sull’elemento pulito.

Si tratta, per lo più, di cere che si accumulano nel tempo e necessitano di ulteriore pulizia per essere rimosse e sostituite.

Ecco perché, in questo articolo andremo a suggerirvi qualche prodotto naturale ed alcune tecniche per capire come pulire il tavolo di casa.

Come pulire il tavolo di casa

Anche se, un prodotto per la pulizia, ideato specificamente per il legno, è la scelta più sicura, esistono degli ingredienti alternativi, alla portata di tutti.

scurire lucidare mobili legno
Tavolino e sedia in legno scuro (Unsplash)

La maggior parte dei detergenti per piani di lavoro, contengono un qualche tipo di sostanza chimica aggressiva.

Alcuni di questi possono essere sicuri da usare su mobili in legno, ma altri potrebbero danneggiare decisamente, il rivestimento protettivo e inoltre, potrebbero lasciare la superficie opaca.

Ecco perché vi andremo a suggerire prodotti semplice e non aggressivi per pulire il tavolo di casa.

Come pulire il tavolo di casa in legno

Il legno è probabilmente il materiale più comune quando si tratta di tavoli.

Ecco cosa occorrerà:

  • detersivo per piatti
  • acqua calda
  • aceto bianco
  • due panni in microfibra
  • raschietto per pentole in plastica

Acqua e aceto

Prima di tutto, preparare una miscela a base di acqua tiepida con un detersivo per piatti delicato (per una pulizia ancora più delicata, l’aceto bianco). Il rapporto deve essere 240 ml di acqua per 45 ml di aceto.

Dopodiché, eliminate la polvere dal tavolo, prima di procedere con il passaggio della soluzione appena preparata.

Terminata l’operazione polvere, immergete uno dei panni in microfibra nella soluzione e iniziate a pulire il tavolo.

Mettete a portata di mano un panno morbido e asciutto per assicurarvi di eliminare immediatamente l’umidità in eccesso, evitando così l’assorbimento e la deformazione.

Laddove dovessero esserci segni particolarmente ostinati, non utilizzate mai prodotti per la pulizia abrasivi o una spatola, potrebbero graffiare la superficie e rovinare la finitura.

Invece, i raschietti per pentole di plastica o persino le carte di credito potrebbero essere un’alternativa valida e non aggressiva.

Aceto e olio

Anche una miscela di aceto e l’olio d’oliva può avere successo, in particolare per lucidare e detergere il tavolo da pranzo in legno.

Maionese

La maionese può tornare utile per eliminare le macchie d’acqua. Se c’è una filigrana sul tavolo, non incastonata nel legno ma nello strato di cera, basterà strofinarlo con la maionese e le macchie verranno via con successo.

Tè per ottenere lucentezza

Per poter ridare una protezione naturale e una lucentezza morbida al tavolo in legno, mettete in infusione due bustine di tè nero in una pentola di acqua bollente. Dopodiché lasciate raffreddare e poi usate un panno morbido, immergetelo nel tè, strizzatelo e passatelo sul tavolo in legno.

Come pulire il tavolo di casa in vetro

Il primo consiglio è quello di non pulire mai il tavolo quando è esposto alla luce del sole, questo per evitare la formazione di aloni.

Tavolo in vetro
Tavolo in vetro (Foto Pixabay)

Un altro consiglio è di utilizzare un panno elettrostatico che, a differenza del classico straccio, cattura la polvere attirandola a sé.

Mentre, per la pulizia del tavolo in vetro è importante scegliere il giusto detergente. Ora però, vi consiglieremo come utilizzare i prodotti che avete in casa, in modo efficace.

  • succo di limone: basterà un foglio di un quotidiano e del succo di limone, per rimuovere le macchie più ostinate;
  • acqua e alcool o di acqua e aceto: molto efficaci per far brillare il tavolo in vetro;

Non rinunciate alla delicata raffinatezza di un tavolo in vetro, non lasciatevi spaventare dalla sua manutenzione, dopotutto non è così complicata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *