Tisana sciogligrasso, dieci minuti per prepararla e dimagrire

Il procedimento da seguire su come creare una ottima tisana sciogligrasso in grado di aiutarci a bruciare il tessuto adiposo più in fretta ed a perdere peso in maniera ottimale.

Una buona tisana dimagrante fatta in casa
Una buona tisana dimagrante fatta in casa (Pixabay)

Tisana sciogligrasso, come possiamo fare per realizzarne una che sia veramente efficace? Per fare questo, qualsiasi ritrovato casereccio dovrà anche essere in grado di riattivare il metabolismo. Infatti è attraverso quest’ultimo che il nostro organismo riesce ad accelerare i processi che ci portano a perdere il peso in eccesso.

Per la realizzazione della nostra tisana sciogligrasso servirà appena qualche ingrediente assai economico e dalla facilissima reperibilità. Si tratta di cose che sono presenti nelle nostre abitazioni in qualsiasi periodo dell’anno, tutti i giorni.

Naturalmente la tisana sciogligrasso che ci accingiamo a preparare sarà veramente efficace se in aggiunta seguiremo delle semplici regole atte a farci perdere peso. Dovremo ovvero mangiare in maniera sana ed equilibrata, bere almeno due litri di acqua ogni giorno e fare un pò di attività fisica, come una passeggiata a passo svelto di minimo mezzora ogni tre o quattro giorni. Cosa che diventerà una piacevole abitudine da fare sia da soli che in compagnia.

Potrebbe interessarti anche: Tisana detox per combattere la cellulite: fisico snello in poche settimane

Tisana sciogligrasso, gli ingredienti e come prepararla

Una tisana in una tazza
Una tisana in una tazza (Pixabay)

Vediamo in che modo dare vita alla nostra tisana sciogligrasso, da prendere di pomeriggio a merenda oppure mezzora dopo cena, poco prima di andare a letto.

  • 10 foglie di salvia
  • 5 foglie di alloro
  • una stecca di cannella
  • qualche fogliolina di menta piperita

Potrebbe interessarti anche: Cibi e tisane drenanti naturali per combattere la ritenzione idrica

La tisana fatta in casa che ci aiuterà a bruciare il grasso in eccesso più facilmente richiede anzitutto il mettere a scaldare il quantitativo di un pentolino di acqua. Una volta bollita, uniamo tutti gli ingredienti indicati sopra e lasciamo in infusione per una decina di minuti circa. Fatto questo, non serve altro da fare che filtrare quanto abbiamo preparato e bere subito, ben caldo, a sorsi lenti. Od anche freddo, a seconda dei gusti.

Potrebbe interessarti anche: Tisana all’anice: il rimedio naturale contro mal di pancia e ansia

Possono bastare anche pochi giorni di assunzione, ma introdurre con una certa frequenza l’assunzione di questa bevanda tonificante fatta in casa non fa affatto male. Essa infatti è in grado di depurare l’intestino e di ottimizzare i processi della digestione, aiutandoci quindi in diversi altri modi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *