Le unghie adatte in base alla forma delle mani: come scegliere

La scelta della forma delle proprie unghie deve seguire la forma delle mani per essere perfetta, vediamo come fare.

forma unghie
Unghie (Pexels)

Uno degli elementi di bellezza di una donna sono le sue unghie. Queste strutture semitrasparenti all’estremità delle dita che in tempi antichi servivano a diversi scopi ed obiettivi, ora sono molto preziose da abbellire in modo da poter stupire chi si incontra. Ci sono tanti prodotti per la cura delle unghie, in modo da averle sempre al top.

Oltre al colore dello smalto, alla tipologia dello smalto, colore lucido o opaco ad esempio, è molto importante anche dare loro una forma. Ma la forma deve seguire la forma delle mani, siete d’accordo? Ognuno di noi ha una particolare forma della mano, così come una forma dell’unghia. Questa si può modificare con appositi strumenti in modo da esaltare le proprie qualità e nascondere i difetti.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Maschera idratante fai da te per pelle secca: basta mani screpolate

In quest’ottica, quindi, cerchiamo di capire quali forme di mani ci sono, quali forme di unghie si possono ottenere e poi cerchiamo di abbinarle nel modo migliore possibile.

Forma delle mani: le unghie più adatte

Mani curate e unghie smaltate (Unsplash)

Le forme delle mani che possiamo avere sono queste:

  • mani di terra: palmo largo e dita corte
  • mani di acqua: palmo lungo e dita corte
  • mani di legno: palmo lungo e dita lunghe
  • mani di fuoco: palmo largo e dita lunghe

Invece, le varie forme delle unghie sono queste:

  • Quadrato: con lati e bordi dritti;
  • Quadrato rotondo: con gli angoli smussati;
  • Ovale: forma medio-lunga che termina a semicerchio;
  • Mandorla: base larga e picco affusolato;
  • Stiletto: limatura a punta;
  • Bara: punta affusolata e appiattita;
  • Squoval: rettangolo con angoli morbidi e smussati.

In base alla forma delle mani si può determinare quale forma di unghie è la migliore. Allora, iniziamo con le mani di terra. Se avete questa forma in particolare allora dovrete optare per una forma dell’unghia a mandorla o ovali cos’ da allungare le dita. Se invece avete mani di acqua, allora la scelta migliore è la forma ovale per snellire le dia.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Tendenza unghie estate 2022: vince la semplicità

Se avete mani di legno la soluzione migliore è la forma quadrata, mentre se avete mani di fuoco l’unghia a bara sarà la migliore. Nel primo caso è una questione di praticità, mentre nel secondo è un valorizzare le dita e bilanciare il palmo largo e corto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *