L’alcol causa danni ai polmoni: ecco come influisce

L’alcol causa anche dei danni ai polmoni, vediamo che cosa dicono gli esperti su questo argomento e come influisce sugli organi.

danni dell'alcol
Alcol (Pixabay)

Sappiamo due cose di sicuro e le sappiamo tutti: l’alcol fa male e i polmoni sono essenziali per respirare. Ma troppo spesso si è posta l’attenzione su come l’alcol influisca negativamente sul fegato e sul colesterolo, quindi sul cuore. Ma in realtà questa sostanza ha altri effetti, alcuni di questi riguardano proprio i nostri polmoni.

I polmoni sono due organi che si trovano al centro del nostro organismo. La loro funzione è quella di prendere ossigeno dall’esterno, diffonderlo nell’organismo, prendere l’anidride carbonica presente ed espellerla dal sangue. Sono leggermente diversi tra loro per composizione. È ovvio che entrambi sono fondamentali per questo scambio che avviene ogni secondo e che ci permette di vivere.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Come l’alcol incide sul cervello: lo può rimpicciolire

Non c’è solamente il vizio del fumo che può danneggiare fortemente ed irrimediabilmente la salute dei polmoni, ma c’è anche l’alcol. Quindi, siate sempre consapevoli dei rischi a cui andate incontro. Ma vediamo qui di seguito tutti i dettagli sull’argomento.

L’alcol crea danni ai polmoni: le dichiarazioni degli esperti

respirare
Polmoni (Pixabay)

Il portale della Carlos Slim Foundation, Cliki Salud, ha pubblicato dei dati molto interessanti su uno studio condotto di recente. Il team di ricerca ha valutato circa 12.000 persone statunitensi e ha scoperto aspetti interessanti sugli uomini che bevono più di due drink al giorno e le donne che ne bevono più di uno al giorno. Queste persone hanno meno ossido nitrico di chi non ne beve nemmeno uno.

Che cos’è l’ossido nitrico? Si tratta di un gas prodotto naturalmente dal nostro organismo che è responsabile della circolazione sanguigna, della comunicazione tra le varie cellule, di funzioni che coinvolgono il cervello, i reni, il fegato, lo stomaco, i muscoli e i polmoni. Questo gas è responsabile della regolazione di ormoni e di neurotrasmettitori (ad esempio l’adrenalina).

Inoltre, è fondamentale per proteggere i polmoni dagli agenti nocivi che arrivano dall’esterno. Da questa descrizione e dall’importanza che ricopre questa sostanza è molto chiaro come una diminuzione della stessa comporti delle conseguenze sulla salute che a lungo andare possono essere anche gravi.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Tumore ai polmoni: il sintomo a cui prestare attenzione

Una sana alimentazione, un po’ di esercizio fisico sono fondamentali per aumentare la respirazione e fare in modo che i muscoli possano beneficiare dell’ossigeno apportato. Questa ricerca è davvero molto importante perchè fa chiarezza sulle conseguenze dell’uso dell’alcol, che molte persone continuano troppo spesso a sottovalutare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *