Come rimuovere escrementi dei piccioni dai balconi e i terrazzi

Terrazzi e balconi sporchi di guano degli uccelli? Ecco alcuni consigli su come rimuovere gli escrementi dei piccioni.

guano picione
Piccione (Pinterest)

Ormai i piccioni riempiono le strade di tante città e lasciano i loro escrementi davvero su ogni terrazzo o balcone.

Però forse pochi sanno che gli escrementi di questi uccelli possono farci ammalare. Per questo motivo è necessario rimuovere gli escrementi del piccione dal balcone o dal terrazzo.

Come eliminare gli escrementi del piccione

Borrelliosi, salmonellosi e tubercolosi sono solo alcune delle malattie infettive che possono trasmetterci i piccioni attraverso il guano.

Guano sul balcone
Escrementi piccione (Pinterest)

Ma cos’è il guano? Quest’ultimo è una sostanza creata dalla decomposizione degli escrementi di questi uccelli, e sono ricchi di batteri che si sperdono nell’aria.

Tuttavia il guano non è dannoso solo per noi esseri umani, ma è una sostanza che può danneggiare anche i nostri terrazzi e i nostri balconi in quanto è una sostanza corrosiva.

Per questo motivo è necessario eliminare gli escrementi dei piccioni dai nostri balconi ed evitare che i piccioni si riavvicinino a questi ultimi. Prima di iniziare però, proprio perché gli escrementi di questo uccello sono pericolosi per la nostra salute, è necessario munirsi di guanti, mascherina ed un camice.

Occorrente per la pulizia

  • Raschietto di metallo
  • Spazzola a setole dure
  • Acqua calda
  • Bicarbonato

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Terrazzo, gli errori da non fare: quali sono i più comuni

Piccioni
Piccioni sul balcone (Pixabay)

Come procedere con la pulizia

Innanzitutto è necessario rimuovere gli escrementi secchi del volatile con il raschietto, facendo particolare attenzione a non graffiare e rovinare la superficie che stiamo pulendo.

Dopo aver raschiato, raccogliere la polvere residua e gettarla in una busta, per evitare che possa volare in aria e causare qualche problema di salute.

Successivamente con dell’acqua calda inumidiamo le macchie di escrementi che dobbiamo eliminare e lasciamo agire per qualche minuto.

Dopodiché con la spazzola, strofiniamo energicamente. Nel caso in cui ci siano macchie di guano difficili da eliminare, è necessario cospargere su queste ultime un po’ di bicarbonato, lasciandolo agire per 30 minuti.

Successivamente bagnare la macchia con dell’acqua calda e spazzolare con la spazzola. Infine lasciare asciugare all’aria aperta.

Dopo aver eliminato tutti gli escrementi dei piccioni, è molto importate lavare il balcone, il terrazzo o la ringhiera, per poter disinfettare la superficie.

Inoltre è necessario smaltire immediatamente i rifiuti ottenuti dalla pulizia. Quindi poneteli in un sacchetto chiuso bene e gettatelo, in modo tale da evitare che entri a contatto con il vostro corpo o quello di un’altra persona.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Come scacciare i piccioni dal balcone, e senza far loro del male: fai così

Nel caso in cui il terrazzo in particolare sia molto sporco, potrebbe essere necessario l’aiuto di una ditta di disinfestazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *