Qual è la frutta e la verdura preferita dagli italiani? La classifica

Qual è la frutta e la verdura preferita dagli italiani? E soprattutto in base a quali criteri la scelgono? I risultati delle ultime ricerche.

Verdura fresca
Verdura fresca (Pixabay)

Gli articoli più letti di oggi:

Qual è la frutta e la verdura più consumata dagli italiani? La provenienza conta? Un gruppo di ricercatori ha indagato sulle abitudini alimentari di moltissime famiglie e sui criteri impiegati per fare la spesa, soprattutto nel reparto ortofrutticolo.

Frutta e verdura preferita dagli italiani: come scegliere la migliore

La ricerca BVA-Doxa commissionata da Babaco Market ha condotto delle indagini sulle abitudini alimentari degli italiani per quanto riguarda il consumo di frutta e verdura. Dai dati raccolti dalle interviste, è emerso che almeno il 60% degli italiani consuma regolarmente frutta e verdura fresca acquistata al mercato, quindi con una provenienza locale.

Pomodori
Pomodori (Pixabay)

Un consumo contro lo spreco di materiali inquinanti come plastica e carta o dei trasporti da paesi stranieri. Molti nutrizionisti consigliano infatti un’assunzione quotidiana di frutta e verdura fresca per l’altissimo contenuto di vitamine e sali minerali puri che possono apportare. Dai dati raccolti, inoltre, i ricercatori hanno stilato una classifica della frutta e della verdura più acquistata dagli italiani. Partiamo dalla frutta:

  1. Fragole
  2. Banane
  3. Pesche (preferite soprattutto dalla Generazione Z)
  4. Ciliegie
  5. Meloni e angurie
  6. Mele

Per quanto riguarda la verdura:

  1. Pomodori (preferiti dai 50 ai 60 anni)
  2. Patate (prediletti dalla generazione dei più giovani che le considera come verdure)
  3. Zucchine
  4. Insalate

Criteri di acquisto: cosa conta nella scelta dei prodotti migliori

Dall’indagine, emerge che la provenienza locale di frutta e verdura è un fatto che mette d’accordo tutti: specialmente quelli tra i 50 e i 60 anni. Per i giovani invece è molto più importante il gusto e la provenienza controllata degli alimenti che acquistano. Poca importanza ha invece l’estetica dei prodotti che non deve essere sempre perfetta, a tutti i costi.

Insomma, l’italianità è un dato apprezzato proprio da tutti, sebbene alcuni giovani preferiscano assaggiare e cucinare avvalendosi di alcuni ingredienti più esotici. In linea di massima circa il 60% degli italiani preferisce acquistare frutta e verdura dal mercato locale della propria città. Non trovano molto spazio invece i prodotti surgelati

Verso un’apertura eco-friendly dell’alimentazione

Le abitudini alimentari dei più giovani hanno mostrato un’apertura verso un consumo più consapevole ed ecosostenibile. Circa il 30% degli intervistati ha ammesso di acquistare prodotti ortofrutticoli da app e siti web, mentre in molti comprano attraverso gruppi equosolidali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *