Aspirapolvere, come risparmiare sulla bolletta? Ecco le soluzioni possibili

Aspirapolvere, come risparmiare sulla bolletta? Ecco le soluzioni possibili per evitare il salasso a fine mese

Economia domestica trucchi
Risparmiare (Pixabay)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI->

Aspirapolvere, in bolletta arriva il salasso. Non si può dire che infatti quest’elettrodomestico consumi poco e non si può neppure dire però che vogliamo rinunciarci, perché siamo divenuti troppo pigri per impungnare la scopa. Dobbiamo cercare un giusto compromesso tra comodità e risparmio: è possibile? Sì, e vi diciamo noi su quale strada andare per far ciò.

Aspirapolvere, attenzione perché in bolletta arriva il salasso

Soldi risparmio
Soldi (Pixabay)

L’aspirapolvere è decisamente irrinunciabile. Scommettiamo che, nonostante sia per molti difficile arrivare a fine mese e nonostante il caro-vita dilagante, a nessuno è passato per la testa di riporre l’aspirapolvere in soffitta. Magari lo abbiamo fatto con altri elettrodomestici a cui era più facile ed immediato rinunciare, ma a nessuno va di riprendere la scopa come cenerentola.

Eppure, dovremmo saperlo. Un’aspirapolvere consuma e non consuma neppure poco. La stima si aggira tra i mille e i duemila chilowatt orari, se non di più. Uno scherzo non da poco, specie per chi magari sta cercando di tirare quanto più possibile la cinghia. Allora, cerchiamo di fare un uso più ponderato, sia dell’aspirapolvere ma anche dell’energia in generale. D’altra parte, gli spot pubblicitari che vengono spesso mandati in onda ci sensibilizzano proprio in questo senso.

E allora, proprio noi che noon vogliamo rinunciare all’aspirapolvere, come dobbiamo regolarci? Ricordiamoci sempre le regole di basi. Ossia, riduciamo i tempi morti. Vietato tenere l’aspirapolvere acceso mentre si spostano i mobili, vietato perdere tempo rispondere al cellulare o simili. Cerchiamo di concludere nel minor tempo possibile: lascereste mai la macchina accesa a perdere benzina? Sicuramente no. E allora perché farlo con un elettrodomestico?

Pulite bene l’aspirapolvere stessa: più sarà efficiente, meno sporcizia lascerà in giro, più sarà veloce, meno pagherete. Assicuratevi sempre che il sacchetto non sia pieno e che il tubo non sia incrostato, in maniera che il getto d’aria passi con più potenza.

Valutate sempre, inoltre, la fascia oraria in cui usalra. E’ cosa risaputa che l’energia non abbia sempre lo stesso prezzo. Informatevi con il voostro fornitore e regolatevi di conseguenza.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.