Perché il geranio ha le foglie gialle? Ecco i vari motivi

Chi ama le sue piante potrebbe allarmarsi quando queste ultime presentano “sintomi” di qualcosa che non va, tuttavia non sempre c’è da preoccuparsi. Vediamo perché il geranio ha le foglie gialle.

Le foglie del geranio sono ingiallite
Geranio con foglie gialle (Pixabay)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Il geranio è una delle piante più comuni che possiamo trovare nelle case soprattutto nei mesi estivi, ma anche nel mese di settembre in quanto può regalare bellissimi fiori.

Tuttavia sebbene sia una pianta abbastanza facile da curare, è molto importante seguire alcune regole per il suo mantenimento. Ciò perché potremmo trovarci nella situazione in cui le foglie della pianta si ingialliscono.  Vediamo insieme nel seguente articolo perché il geranio ha le foglie gialle.

Il geranio ha le foglie gialle: ecco i vari motivi

Che stiano in un vaso appeso alla ringhiera o in un vaso sospeso, i gerani sono le piante più comuni che possono donarci la bellezza dei loro fiori fino al mese di settembre.

Foglie geranio
Foglie geranio (Pixabay)

Tuttavia può capitare, guardando la pianta, di osservare delle foglie ingiallite o secche che possono preoccuparci. Come mai le foglie del geranio diventano gialle? Molto spesso il motivo riguarda una delle regole del mantenimento della pianta che non è stato seguito correttamente.  Ecco gli errori più comuni che possono fare ingiallire le foglie della nostra pianta.

Problema del terreno

La causa principale che porta le foglie del geranio ad ingiallire è la mancanza di sostanze nutritive all’interno del terreno. Infatti osservando il punto in cui la foglia della pianta è gialla è possibile comprendere il minerale che manca.

Per esempio, se la “macchia gialla” è principalmente presente sulle punte della foglia molto probabilmente vi è una mancanza di azoto, se invece le foglie oltre ad essere ingiallite sono anche deformate, potrebbe esserci una mancanza di zinco. E’ possibile rimediare aggiungendo il fertilizzante giusto al terreno della pianta, oppure potrebbe essere utile rinvasare la pianta.

Troppa acqua

Sebbene il geranio sia una pianta che abbia bisogno di sole e di acqua, innaffiarlo troppo potrebbe far ingiallire le foglie, primo sintomo di una radice marcia.

Nel caso in cui la radice del geranio sia marcia è possibile estrarre la pianta dal vaso e far asciugare le radici al sole. Tuttavia sarebbe sempre opportuno, prima di innaffiare la pianta, fare attenzione a controllare se il terreno sia umido.

Infatti un altro motivo per cui le foglie del geranio possono ingiallirsi è anche a causa della troppa umidità. Per questo motivo oltre ad innaffiare nel modo giusto la pianta è opportuno porla in un posto dove non ci sia troppa umidità.

Poca luce

Essendo una pianta totalmente estiva, il geranio ha bisogno di luce per poter regalarci i suoi fantastici fiori. Per questo motivo poca luce potrebbe ingiallire le foglie della pianta.

Geranio segnali poca luce
Geranio (Screenshot da Facebook)

Tuttavia bisogna fare attenzione anche al calore, in quanto il geranio non tollera le temperature dai 32 ° in su e potrebbe bloccare la sua fioritura. Ma innaffiando nel modo giusto la nostra pianta non avremo di questi problemi.

Presenza di parassiti

Infine un altro motivo per cui le foglie del geranio potrebbero diventare gialle è per la presenza dei parassiti in particolare della cocciniglia cotonosa. Quest’ultimo è simile ad un ragnetto e rilascia sulle foglie della pianta delle sostanze zuccherine che possono attirare altri insetti.

Per allontanare tale parassita è possibile strofinare le foglie con del cotone con acqua e aceto di vino bianco, oppure spruzzare su queste ultime ogni 2-3 giorni un composto di acqua tiepida e piccole scaglie di sapone di Marsiglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.