Non è ottobre senza le fettuccine ai funghi porcini. Porta in tavola una vera squisitezza!

Sono il piatto tipico dell’autunno, profumate e dal gusto incredibile, non c’è ottobre senza le fettuccine ai funghi porcini: la ricetta.

tagliatelle funghi porcini
Tagliatelle ai funghi (Canva)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Squisite e facili da preparare, le fettuccine ai funghi porcini sono il piatto essenziale dell’autunno. Impossibile non mangiarle in questo periodo, un piatto vegetariano perfetto per tutti, da consumare magari durante le uggiose domeniche. Questa è la ricetta senza l’utilizzo della panna, in modo che anche gli intolleranti al latte possano gustarle, ma senza rinunciare alla cremosità.

La preparazione è semplice, l’importante è scegliere funghi buoni, maturi e saporiti. Inoltre, bisogna pulirli per bene, in modo che non assorbano troppa acqua, senza comprometterne il sapore. Una volta fatti a pezzetti i funghi, scegliamo un buon brodo vegetale e versiamo un pizzico di sale in acqua, ma senza esagerare. Ecco la ricetta.

La ricetta delle fettuccine ai funghi porcini, squisitezza autunnale

pappardelle funghi porcini senza panna
Fettuccine funghi pecorino (Canva)

Solitamente, per le fettuccine si utilizzano quelle fatte con la pasta all’uovo fresca, da acquistare già pronte o da preparare in casa. Il piatto si cucina in modo velocissimo, giusto una ventina di minuti in totale, tra preparazione e cottura. Gli ingredienti per una famiglia di quattro persone sono:

  • 320 grammi di fettuccine
  • 500 grammi di funghi porcini
  • 120 ml di brodo vegetale
  • Prezzemolo
  • Sale
  • Aglio
  • Olio extravergine d’oliva
  • Pepe

Prima di tutto, occorre pulire per bene i funghi, eliminando residui di sporcizia e di terra. Con il coltello spazzoliamo bene la superficie e passiamo sotto acqua corrente fredda, dopodiché li asciughiamo velocemente altrimenti assorbono acqua e perdono di gusto. Tagliamo a tocchetti di un cm.

Mettiamo la pentola sul fuoco, con l’acqua di cottura per la pasta. Poi laviamo e tritiamo il prezzemolo. In padella versiamo un filo d’olio, i pezzetti di prezzemolo e gli spicchi di aglio, una volta che l’aglio diventa giallo, lo togliamo dalla padella e ci versiamo i funghi, un pizzico di sale e di pepe macinato.

Cuociamo i funghi per una decina di minuti, a fuoco medio, girando di tanto in tanto, fino a quando non si saranno ammorbiditi. Spolveriamo con una manciata di prezzemolo e mescoliamo ancora. Spegniamo il fuoco, prendiamo un terzo dei funghi totali e mettiamoli in un frullatore, insieme al brodo vegetale, e frulliamo il tutto, ottenendo così una cremina vellutata.

Intanto, non appena l’acqua in pentola bolle, buttiamo la pasta. Una volta giunta alla giusta cottura, scoliamo e aggiungiamo alla padella, insieme ai funghi, mescolando per bene. Infine, aggiungiamo la crema e serviamo nei piatti. Ecco un piatto veloce e gustoso per trascorrere piacevoli momenti autunnali insieme alle persone care.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.