Ti serve solo una pigna per creare qualcosa di meraviglioso: sembrerà una vera magia

L’autunno è la stagione perfetta per andare a caccia di pigne che, cadendo da pini e conifere, ricoprono il manto erboso rendendolo magico, ma noi possiamo dare un tocco in più a questa magia usando la pigna per creare qualcosa di davvero meraviglioso!

pigna
Tante idee originali per utilizzare una pigna (Canva)

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DI OGGI:

La pigna è il frutto del pino, riconoscibile per il suo aspetto legnoso, la sua forma conica e per le squame da cui è ricoperto e dei pinoli che contiene.

Di pigne ne vediamo molte soprattutto in autunno, perché è proprio in questa stagione che cadono dagli alberi, rendendo giardini, boschi e parchi davvero magici. E se anche tu sei andato a caccia di pigne o hai in programma di farlo, allora ti svelo il segreto su come puoi utilizzare la tua pigna per creare qualcosa di unico.

Come usare la pigna per creare qualcosa di originale? Fai così!

pino germoglia pigna
Un pino che germoglia da una pigna (Pinterest – pianetadonne.blog)

Ci sono tantissime cose che si possono fare con le pigne raccolte. Ad esempio decorarle in modo creativo per prepararsi al Natale oppure utilizzarle in tantissimi altri modi come ad esempio realizzare un centrotavola, ecc. Però oltre a questi lavoretti più o meno conosciuti, la pigna si può utilizzare anche per creare qualcosa di davvero sorprendente. Ad esempio hai mai pensato di utilizzare una pigna per far germogliare un pino? Pensi che sia incredibile? Lo è ma la Natura permette questo e tanto altro! Segui passo passo queste indicazioni e avrai anche tu il tuo pino nato dal suo frutto!

Come prima cosa prendi una pigna che non sia aperta, perché altrimenti non avrà i semi per far germogliare il pino, e assicurati anche che sia giovane e fresca. Una volta trovata lavala con un insetticida a base di acqua e polisolfuro di calcio o zolfo calcico. In questo modo qualsiasi fungo o parassita presente nella pigna verrà debellato.

Dopo aver lavato la pigna falla asciugare e vedrai che comincerà ad aprirsi e a far fuoriuscire i suoi semi. Metti dunque la pigna in un vasetto pieno di terra, facendo in modo di sotterrare solo la base. A questo punto innaffia la pigna con moderazione e aspetta che germogli. Se l’acqua è troppa la pigna marcirà e quindi addio a questo sogno ormai infranto. Ci vorrà all’incirca una settimana per fare in modo che il pino cominci a germogliare e quando succederà sarà davvero un’emozione!

Ora che sai come utilizzare una pigna in modo davvero originale, perché non provare a far germogliare tanti piccoli pini come regali di Natale? Inoltre il pino è sa sempre considerato un portafortuna e simbolo di longevità, quindi sarà un regalo molto più che apprezzato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.