Stop alle pantofole che puzzano grazie a questo “ingrediente” che hai in cucina

Hai delle pantofole che puzzano ma non sai proprio che fare per risolvere il problema? La soluzione sta in questo ingrediente che sono sicura hai in casa!

puzza
Ragazzi che avvertono puzza (Canva)

Adesso che è arrivato il freddo e che non possiamo azionare più i termosifoni come ci pare e piace, le pantofole in casa sono indispensabili. Ma se ne hai solo un paio che utilizzi tutti i giorni magari da anni, allora è normale che puzzano.

Cosa fare però se ci sei davvero affezionato e non le vuoi buttare? Puoi sempre usare questo ingrediente che le profumerà in pochissimo tempo.

Pantofole che puzzano? No grazie, uso questo ingrediente fenomenale

pantofole
Pantofole per staere in casa (Canva)

DAI UN’OCCHIATA A QUESTO CONTENUTO —> Mai buttare le bucce di mandarino: puoi farci qualcosa di davvero incredibile

Le pantofole sono le calzature con cui ci troviamo più comodi in casa, perché ci riparano dal freddo e allo stesso tempo evitiamo di spargere in giro polvere o altri residui di sporco che portiamo a casa una volta che entriamo con le scarpe. Ecco perché sono in molti coloro che decidono di lasciarle fuori per non contaminare l’ambiente domestico e di entrare direttamente in casa con le pantofole ai piedi.

Ma indipendentemente dalle scelte di igiene di ciascuno, anche le pantofole si possono sporcare a furia di utilizzarle, e allo stesso modo finiscono per puzzare, di più o di meno anche a seconda del materiale con cui sono fatte. Ma fortunatamente esiste un rimedio naturale per profumarle a dovere. Sto parlando dell’impiego del bicarbonato di sodio. Utile anche per le pulizie in bagno, il bicarbonato può risolvere moltissime altre incombenze domestiche.

DAI UN’OCCHIATA A QUESTO CONTENUTO —> Cattivo odore dall’aspirapolvere? Stai sbagliando questo passaggio, come rimediare

Si tratta infatti di un “ingrediente” in grado di assorbire l’umidità presente all’interno delle ciabatte e gli odori che contengono, così come i batteri che si trovano all’interno del tessuto. È infatti anche un disinfettante naturale e antibatterico. Ciò che devi fare è mettere il bicarbonato e le ciabatte dentro un sacchetto e poi lasciarlo agire per una notte intera. Dopo che avrai estratto le ciabatte puoi spazzolare il bicarbonato che vi è rimasto e vedrai che non sentirai più cattivi odori!

Segui i nostri video e le nostre storie su Instagram e TikTok

Puoi ripetere la stessa procedura anche con l’amido di mais e se puoi vuoi un tocco di freschezza inserisci dentro il borotalco in piccole quantità. Altrimenti, puoi sempre eliminare la puzza dalle tue ciabatte anche con l’aceto bianco. Basta che intingi nell’aceto un panno asciutto e poi lo strofini sulle ciabatte. In questo modo la puzza sparirà come per incanto! Se ciò non dovesse accadere perché la puzza è persistente, allora puoi aggiungere anche l’alcool.

Se poi ti piace il tè nero, immergi alcune bustine in una pentola d’acqua bollente, poi rimuovile, falle riposare e inseriscile all’interno delle ciabatte e qui lasciale per un giorno intero. L’effetto è assicurato! Una volta che hai eliminato l’odore dopo aver scelto il rimedio che più preferisci, per prevenire il problema ed evitare che la puzza ritorni puoi inserire all’interno delle ciabatte alcune gocce dell’olio essenziale che preferisci oppure inserirvi delle bucce secche di agrumi. In questo modo vedrai che i cattivi odori non ritorneranno!

DAI UN’OCCHIATA A QUESTO CONTENUTO —> Stupende queste decorazioni natalizie con i rotoli di carta igienica: facili e d’effetto

Ma se vuoi proprio evitare che compaiano fin dal principio, allora fai attenzione anche alla qualità, perché i cattivi odori nascono non solo dalla sudorazione del piede, ma anche dalle suole delle pantofole che, una volta che assorbono l’umidità, la trattengono e fanno proliferare batteri e muffe. Dunque, scegli le pantofole con suole resistenti e con una tomaia traspirante. In questo modo addio per sempre a pantofole puzzolenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.