Flaconi vuoti del bagnoschiuma: non gettarli e usali così, è un trucco fenomenale

Anche i flaconi vuoti del bagnoschiuma possono tornarci molto utili e risultare preziosi nell’ambito dell’economia domestica. Guarda che cosa ci puoi fare di fantastico.

Un flacone del bagnoschiuma in dettaglio
Un flacone del bagnoschiuma in dettaglio (Foto Canva – Inran.it)

I flaconi vuoti del bagnoschiuma sono tra quegli oggetti che, una volta esaurito il loro utilizzo perché il contenuto è finito, siamo propensi a gettare via senza pensarci su due volte. Il cui corretto smaltimento richiede di riporli all’interno del contenitore della plastica, dopo averli adeguatamente puliti all’interno.

Però i flaconi vuoti del bagnoschiuma potrebbero essere destinati a dei nuovi utilizzi. In tal modo riusciremo a fare del bene all’ambiente, evitando che vengano smaltiti dei pezzi in eccesso che poi potrebbero finire in natura. Per una cosa che va assolutamente evitata. Niente è peggio della plastica in tal senso.

Plastica che è anche il principale materiale utilizzato per la fabbricazione dei flaconi vuoti del bagnoschiuma o dello shampoo, o di creme solari e simili, che poi ci ritroviamo in casa. Invece di buttarli nella spazzatura potremmo pensare bene di riutilizzarli in maniera intelligente.

Flaconi vuoti del bagnoschiuma, come riutilizzare i dispenser ed i contenitori in casa

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Eriketta Life (@eriketta_life)

Per esempio riciclandoli come ulteriori contenitori di sapone o simili. Potrebbe capitare di dovere cambiare dispenser, per delle rotture o per altre esigenze. E niente è meglio di un flacone che già era stato concepito per questo utilizzo.

TI POTREBBE PIACERE ANCHE QUESTO ARGOMENTO: Meglio mettere la carta da parati o tinteggiare? Vediamo qual è la soluzione che fa per te

Però poi ci sono delle idee pratiche che riguardano altri ambiti che avvengono ogni giorno in casa. Un flacone del sapone o dello shampoo può diventare ad esempio un ottimo vano portaoggetti da appendere ovunque. Basta eliminare le etichette presenti e togliere il coperchio, che non ci servirà (smaltitelo nella plastica, n.d.r.). Ora dobbiamo ritagliare dal centro uno spazio su uno dei due lati, in maniera tale da creare una apertura a forma di semicerchio.

TI POTREBBE PIACERE ANCHE QUESTO ARGOMENTO: Batteria del cellulare: occhio a questi errori madornali che la rovinano per sempre

Sulla parte del flacone rimasta intatta ritagliate ora uno spazio per formare un rettangolo in verticale, che sia grande abbastanza da poterlo appendere in giro. Un buon consiglio è quello di creare una apertura adeguata a potere essere appesa alla presa della corrente dopo avere attaccato alla stessa un caricabatterie.

TI POTREBBE PIACERE ANCHE QUESTO ARGOMENTO: Asciugatrice: ti insegno un trucco per risparmiare tempo e denaro, metti questo nel cestello e vedrai

All’interno del flacone ci potranno andare benissimo uno smartphone oppure il cavo avvolto del caricabatterie stesso. Ed in questo modo eviteremo qualsiasi ingombro.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

Oppure potremo avere un portaoggetti da sistemare ovunque in casa ed all’interno del quale riporre oggetti di piccole dimensioni e di uso quotidiano, come un telecomando.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.