Meglio mettere la carta da parati o tinteggiare? Vediamo qual è la soluzione che fa per te

Qual è la scelta migliore, meglio la carta da parati o tinteggiare? I pro ed i contro di queste due scelte che comportano applicazioni molto diverse tra loro.

Una donna impegnata ad applicare della carta da parati
Una donna impegnata ad applicare della carta da parati (Foto Canva – Inran.it)

Meglio la carta da parati o tinteggiare? Si tratta di due scelte di rivestire le pareti di casa molto diverse tra loro e con le quali abbiamo a che fare specialmente in situazioni in cui dobbiamo metterci a ristrutturare una nuova abitazione nella quale andiamo a vivere. Ovviamente però la cosa potrebbe riguardare anche la casa in cui stiamo da anni.

Prima o poi arriva il momento di procedere in tal senso, ed allora meglio la carta da parati o tinteggiare? Sono tante le variabili da prendere in considerazione, come ad esempio la scelta dei materiali. E ci sono delle differenze anche per quanto riguarda i costi e l’applicazione.

Per capire se sia meglio la carta da parati o tinteggiare dovremo valutare quella che è la nostra situazione di riferimento e vedere se sia il caso di fare ricorso a materiali ed accessori speciali. Come ad esempio idropitture, pitture speciali termoisolanti, smalti e quant’altro.

Meglio la carta da parati o tinteggiare, vantaggi e svantaggi

Un secchio di vernice (Foto Canva - Inran.it 30122022)
Un secchio di vernice (Foto Canva – Inran.it)

Tra l’altro sono tante le soluzioni estetiche che possiamo applicare sia con la carta da parati che verniciando, addirittura riuscendo a dare un completamento dell’arredo presente. La carta da parati è utile perché copre eventuali difetti presenti sulla muratura o sull’intonaco.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE QUESTO ARGOMENTO: Il trucco per pulire, disinfettare e profumare il materasso: ti serve un solo ingrediente che hai in casa

Il difetto di quest’ultima però è che può raggiungere dei costi notevoli in base alla qualità ed alle proprietà scelte. Ed anche la manodopera della carta da parati risulta essere soggetta a dei costi maggiori rispetto al tinteggiare. Inoltre serve gran cura nella sua applicazione, per evitare la formazione di possibili bolle di aria. Rimediare a degli errori potrebbe comportare dei costi ulteriori.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE QUESTO ARGOMENTO: La miscela segreta per lavare e profumare il pavimento in gres | Addio aloni e benvenuta brillantezza

Tutti inconvenienti che tinteggiando non avvengono. Inoltre, se si dovesse presentare l’esigenza di dovere rimuovere la carta da parati un giorno, la cosa comporterà una fatica maggiore rispetto all’avere a che fare con la vernice.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE QUESTO ARGOMENTO: Come fare la pulizia approfondita della lavatrice per avere un bucato sempre profumato

Ed ancora, la pittura lascia traspirare di più rispetto alla carta da parati, cosa che previene la comparsa di muffa e dei disastrosi problemi connessi all’umidità.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

In realtà a fare più la differenza sono i gusti personali. Ed ovviamente decidere anche in base a dei preventivi può essere di aiuto a prendere una decisione su come procedere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.