Ti bastano solo questi alimenti per depurare l’intestino ed eliminare le scorie tossiche

I suggerimenti ottimi da tenere in considerazione sugli alimenti per depurare l’intestino da mangiare e da non fare mancare mai sulle nostre tavole.

Una donna che mangia alimenti sani e naturali
Una donna che mangia alimenti sani e naturali (Foto Canva – Inran.it)

Alimenti per depurare l’intestino, quali sono? Alcuni cibi sani e naturali sono letteralmente predisposti a farci sentire meglio. Specialmente se abbiamo un sistema digerente messo sotto sforzo. Una cosa che può capitare con grande facilità nel corso delle festività di fine anno e non solo.

Dopo qualche bella tavolata può capitare di sentirsi appesantiti ed occlusi. Allora è necessario fare ricorso a degli alimenti per depurare l’intestino e stare meglio. In tal modo ci sentiremo più leggeri, staremo senz’altro meglio e quello sarà eventualmente anche un passo importante per riprendere o per intraprendere un percorso alimentare più sano ed incentrato sul benessere.

Mangiando questi alimenti per depurare l’intestino faciliteremo allo stesso gran parte del lavoro, e smaltiremo anche le scorie e le tossine al suo interno. Senza contare che a trarre giovamento di tutto ciò ci sarà anche il nostro apparato immunitario in generale.

Alimenti per depurare l’intestino, che cosa ci farà stare meglio

Una rappresentazione dell'intestino
Una rappresentazione dell’intestino (Foto Canva – Inran.it)

I consigli più gettonati sono quelli che riguardano l’assunzione di bevande detox. Con gli ingredienti più utili che possono essere il finocchio, il tarassaco, lo zenzero, il limone…si tratta dell’ideale per rilassare le pareti dello stomaco e purificare il tratto intestinale e che ha un ruolo non da poco anche in un processo volto a farci perdere peso.

Ovviamente è necessario anche prendere coscienza di ciò che si mangia. E riconoscere gli alimenti ricchi di nutrienti da quelli che non lo sono è facile. Gli alimenti non salutari – fritture, dolci, cibo da fast food, alimenti confezionati e di fattura industriale, succhi di frutta zuccherati, alcolici e quant’altro – non ci fanno affatto bene. Andrebbero assunti una o due volte alla settimana in dosi molto contenute.

TI POTREBBE PIACERE ANCHE QUESTO CONTENUTO: Se vuoi tornare in forma dopo le feste, non commettere questi errori quando vai a correre

Serve anche creare un certo equilibrio per quanto riguarda la frequenza di quando mangiare. Esiste una routine ben consolidata e che dietologi e nutrizionisti consigliano di rispettare, fatta di cinque pasti principali nel corso della giornata. Si tratta di: colazione, spuntino, pranzo, merenda e cena. Da applicare a massimo quattro ore di distanza gli uni dagli altri.

TI POTREBBE PIACERE ANCHE QUESTO CONTENUTO: Un solo gesto per diminuire le calorie che assumi ogni giorno senza sforzo e senza morire di fame

Come depurare l’intestino in modo naturale

Le sane abitudini aiutano a vivere meglio, con questa sensazione che si riflette anche sulla alimentazione. Non ci sentiremo mai appesantiti. E poi occorre anche bere tanta acqua ogni giorno per sentirsi puliti dentro. Con una quantità consigliata giornaliera di almeno due litri di acqua.

TI POTREBBE PIACERE ANCHE QUESTO CONTENUTO: Dovresti sempre stare attento agli zuccheri aggiunti: cosa sono e come si controllano

Tornando ai cibi che ci aiuteranno a restare depurati, il consiglio è quello di prediligere quelli con tante fibre. Nello specifico si tratterà di frutta e verdura, di legumi e di frutta secca.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

Quindi si assoluto ad indivia, mele, pere, sedano, finocchi, carciofi, radicchio, fagioli borlotti, melanzane, carote, porro, prugne, lamponi ed avocado. Vanno ridotti il più possibile zucchero e sale e per finire è di grande aiuto fare una passeggiata per 3-4 volte a settimana a passo svelto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.