Se vuoi tornare in forma dopo le feste, non commettere questi errori quando vai a correre

Se vuoi metterti in forma dopo le abbuffate di Natale e riprendere a correre serve prestare però attenzione a non commettere alcuni errori, potrebbero essere molto pericolosi per la tua salute. 

Correre sulle scale forma fisica perfetta
Ragazza che corre sulle scale (Canva) – Inran.it

Natale ce lo siamo lasciati alle spalle ed il nuovo anno è iniziato con tutta una serie di strascichi legati alle abbuffate delle festività. Molti hanno ripreso ad andare in palestra, chi si è iscritto per la prima volta, altri invece hanno puntata sulla corsa per cercare di perdere i chili accumulati nelle scorse settimane e trovare una rinnovata forma fisica in vista della bella stagione. Correre però non è uno sport da prendere alla leggera, soprattutto se non lo si svolge in maniera seria, ma piuttosto si è degli amatori alle prime armi senza le conoscenze necessarie per poter non farsi male.

La corsa necessita di alcuni accorgimenti di base che devono essere ben chiari per chiunque, ma soprattutto per chi in questo momento si approccia alla disciplina pensando sia il modo più semplice ed immediato per perdere peso velocemente. Come dire, poca fatica massima resa, ma a che scapito? Infatti, potrebbe accadere che si sottovalutino della condizioni basilari che possono portare a farsi male o peggiorare la condizione di salute iniziale. Vediamo i tre pilastri per poter svolgere la corsa in modo responsabile e sicuro.

Correre dopo le feste per rimettersi in forma, non fare questi 3 errori

Atleti corrono forma fisica perfetta
Scarpe da corsa performanti (Canva) – Inran.it

Innanzitutto chi si avvicina alla corsa deve sapere che non ci si può improvvisare corridori, e nemmeno informarsi un pò su come è meglio svolgerla nel modo corretto. Procuratevi infatti buone scarpe da jogging (fatevi consigliare in negozi specializzati) per evitare distorsioni muscolari o male alla schiena, e indossare sempre protezioni luminose per essere visibili in strada dalle vetture e gli altri pedoni/ciclisti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Come accelerare il metabolismo troppo lento: usa questi trucchetti e vedrai subito una grande differenza

1) NON consultare il proprio medico di base

Il nostro medico di base conosce tutta una serie di patologie congenite o di cui soffriamo da più o meno tempo, si tratta di colui che solo può indirizzarci correttamente verso una pratica sportiva rispetto ad un altra. È lui infatti che ci rilascia il certificato medico di buona salute da presentare alla momento dell’iscrizione in palestra, ma può anche chiederci di svolgere degli accertamenti nel caso si volesse intraprendere la corsa in maniera autonoma. Non chiedere il suo parare sarebbe un gravissimo errore.

LEGGI ANCHE –> Essere sedentari fa malissimo al tuo organismo: come instaurare delle sane abitudini in poche mosse

2) Pretendere il tutto e subito dal proprio fisico

Pretendere di poter fare già nei primi giorni o settimane molti chilometri di corsa, mantenendo la stessa intensità e allo stesso ritmo e avere anche risultati immediati in termini di perdita di peso, è da considerare inverosimile. Non si può chiedere al proprio fisico uno sforzo simile, serve tempo per trovare un’armonia muscolare e mentale in grado di sincronizzarsi e avere nel lungo periodo benefici di ampio spettro. Non premoderne se non ci sono risultati immediati è il primo traguardo quando si intraprende ogni tipo di attività motoria.

ANCHE QUESTO CONTENUTO POTREBBE PIACERTI –> Attenzione alla correlazione tra freddo e disidratazione: quando cominciare a preoccuparsi

3) NON modificare la propria dieta alimentare

Infine è inutile correre con costanza se non si rispetta un’adeguata dieta alimentare basata sulla regola dei 5 pasti al giorno, con apporto di micro e macro nutrienti bilanciati, giusta idratazione e ore di sonno. Se il vostro approccio alla tavola non è costante è meglio farsi seguire da un medico nutrizionista competente in grado di darvi tutti gli strumenti per migliorare la vostra salute fisica a tutto tondo.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E NON PERDERTI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM E TIK TOK

Correre è uno stile di vita, partire senza pretese è la chiave vincente per avere successo. Se proprio non ce la fate meglio camminare velocemente almeno per 40-50 minuti tre volte la settimana, i benefici in termini di perdita di peso e rigenerazione mentale saranno ugualmente molto positivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.