📆 Quando ci sarà il Carnevale 2023: le date da segnare | È molto più vicino di quanto pensi

Vediamo quando sarà Carnevale 2023 e quali sono le origini di questa festività, che è antichissima e vecchia di millenni.

Due maschere e dei coriandoli di Carnevale
Due maschere e dei coriandoli di Carnevale (Foto Canva – Inran.it)

Quando sarà Carnevale 2023? Come sempre avviene con le festività “mobili”, c’è bisogno di consultare un calendario od un articolo dedicato per individuare quelli che saranno i giorni di festa relativi ad un evento che non ha una data fissa. Ed è proprio il caso di quello che già nell’Antica Roma era noto come il periodo più pazzo dell’anno.

A Carnevale la normalità veniva sovvertita ed almeno per un giorno erano gli schiavi a fare da padroni. Ma sin da tempi precedenti a quelli dei Romani, a Babilonia, nell’Antico Egitto e nella Grecia arcaica veniva celebrato qualcosa di molto simile. E prima di vedere quando sarà Carnevale 2023 è interessante saperne di più sul significato di questa festa.

L’etimologia della parola “Carnevale” è incerta. Si pensa che possa derivare dalle parole latine “carnum levare”, ovvero “togliere la carne”, in riferimento al giorno che precede la Quaresima, quando l’uso della carne cessa. Ci sono anche altri significati, ma il termine vero e proprio risale solamente al tardo Medioevo, intorno al XIII secolo d.C.

Quando sarà Carnevale 2023 e le origini di questa festività

Dei coriandoli ed altri strumenti di festa del Carnevale
Dei coriandoli ed altri strumenti di festa del Carnevale (Foto Canva – Inran.it)

Alle Antesterie dionisiache greche prima ed ai Saturnali romani poi – gli antenati dell’odierno Carnevale – sembra che risalga anche la tradizione di sfilare con i carri. Questi simboleggiavano il passaggio naturale delle cose, la transizione dal caos all’ordine ed il ciclo del Sole, della Luna e dei segni dello Zodiaco.

TI POTREBBE PIACERE ANCHE QUESTO ARGOMENTO: Cinque applicazioni gratis che non dovrebbero mai mancare sullo smartphone: sono utilissime

In queste festività inquadrabili con il nostro Carnevale l’ordine naturale delle cose veniva sovvertito per tutti i giorni in cui duravano le celebrazioni. E la consuetudine di mascherarsi può essere vista come un modo per equiparare patrizi e plebei, ricchi e poveri, ed annullare, almeno per il tempo in cui questa festa si svolgeva, qualsiasi differenza sociale.

TI POTREBBE PIACERE ANCHE QUESTO ARGOMENTO: Whatsapp: le tue chat sono davvero al sicuro? Grazie a questa nuova funzione non avrai mai problemi

I giorni del Carnevale coprono all’incirca due settimane, e per quanto riguarda quest’anno va inquadrata la cosiddetta “domenica settuagesima”. Ovvero la domenica che arriva in calendario circa settanta giorni prima di Pasqua. Da lì in poi è possibile effettuare il calcolo del periodo che ci interessa.

TI POTREBBE PIACERE ANCHE QUESTO ARGOMENTO: Cambia tutto in questo 2023 per quanto riguarda il lavoro | Le novità che devi assolutamente conoscere

La data del Martedì Grasso 2023

Una maschera e dei coriandoli di Carnevale
Una maschera e dei coriandoli di Carnevale (Foto Canva – Inran.it)

Il Carnevale inizia il 5 febbraio 2023 e finisce quest’anno il 21 febbraio 2023, al cosiddetto Martedì Grasso. Il giorno dopo ci sarà il Mercoledì delle Ceneri, che segna tradizionalmente l’inizio della Quaresima. Perché Carnevale è un giorno variabile?

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

Perché tale evento in calendario va compiuto tenendo presente il giorno del primo plenilunio dell’equinozio di primavera, il cui inizio è invece sempre fisso, al 21 marzo di ogni anno. Questo vuol dire che Pasqua capita sempre tra il 21 marzo ed il 25 aprile. Cosa che porta l’inizio del Carnevale tra il 10 gennaio e il 14 febbraio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.