Vecchio spazzolino da denti, grave errore buttarlo nel cestino: usalo in questo modo geniale

Per quale motivo importantissimo gettare via il vecchio spazzolino da denti è un errore antieconomico e che arreca anche un altro tipo di danno enorme.

Diversi spazzolini da denti di vari colori
Diversi spazzolini da denti di vari colori (Foto Canva – Inran.it)

Lo spazzolino da denti è un compagno fidato che ci accompagna per tutta la vita. Ovviamente non si tratta dello stesso ma di più accessori per la cura della nostra igiene mentale, che periodicamente va cambiato. Il periodo consigliato va dai due ai quattro mesi circa. C’è però anche chi lo sostituisce con cadenza mensile.

Ma lo spazzolino da denti non dovrebbe essere gettato via. Anzitutto per un discorso che è strettamente inerente l’ecologia. Pur essendo fatto principalmente di plastica, questo oggetto non è purtroppo riciclabile e da ciò si evince quanto pesante sia l’impatto ambientale che lo stesso comporta, quando viene buttato nella pattumiera.

Sostanzialmente lo spazzolino da denti è ancora in buone condizioni per fare altro, quando giunge il momento di doverlo rimpiazzare con uno nuovo. Ed allora dovremmo proprio fare così e destinare quello vecchio ad un nuovo uso. Avvalendoci degli spazzolini non più utili per lavare i denti potremo pulire con facilità molto altro.

Spazzolino da denti, come usarlo per pulire altro: riciclalo così

Degli spazzolini vecchi
Degli spazzolini vecchi (Foto Canva – Inran.it)

Dopo averlo adeguatamente pulito e disinfettato, lo spazzolino che abbiamo appena sostituito in bagno con uno nuovo ci permetterà di togliere residui di polvere e di altro dalle tastiere del pc, dalle intercapedini dei pavimenti o del lavabo e dagli angoli di finestre ed infissi, tra gli altri.

TI POTREBBE PIACERE ANCHE QUESTO ARGOMENTO: Forno a microonde e forno elettrico: come impostarli per risparmiare moltissimi soldi ogni mese

Si tratta di un modo intelligente di riciclare questo oggetto. Tra le altre idee che possiamo mettere in pratica ci sono la pulizia del piano cottura, addirittura quella del guscio dei molluschi che andremo ad utilizzare nelle nostre ricette. Come detto, avremo anche un ottimo strumento per la pulizia delle fughe di mattonelle e pavimenti, oltre che dei battiscopa.

TI POTREBBE PIACERE ANCHE QUESTO ARGOMENTO: Perché gettare i calzini vecchi o spaiati quando puoi usarli per creare qualcosa di unico?

Ci possiamo pulire anche il filtro della lavastoviglie ed i rubinetti di casa. Ma anche altri oggetti che necessitano di una lucidata, come preziosi e gioielli, le scarpe.

TI POTREBBE PIACERE ANCHE QUESTO ARGOMENTO: Occhio a questo accessorio che hai in cucina: devi pulirlo così perché è un covo di sporcizia

Ci si può fare davvero di tutto e di più. Però poi arriva in maniera inevitabile il momento di doverci separare dal nostro vecchio spazzolino.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

Ed in quel caso dove dovremo riporlo? Assolutamente all’interno del bidone dell’indifferenziato. Mentre se si tratta di uno spazzolino elettrico che è ormai fuori uso, dovremo mettere la testina nell’indifferenziato e portare il resto delle componenti elettroniche in un’isola ecologica per lo smaltimento di rifiuti speciali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.