I migliori snack da gustare se sei a dieta: fai così e non ingrassi | Trucchetti da non perdere

I consigli da seguire su cosa si può sgranocchiare senza ingrassare. Quali sono gli snack più salutari ed al tempo stesso anche buoni che possiamo addentare ogni giorno.

Una donna che regge una mela (Foto Canva - Inran.it 23012023)
Una donna che regge una mela (Foto Canva – Inran.it)

Migliori snack a dieta, quali sono? Chi sta seguendo un regime alimentare volto a fare perdere i chili in eccesso non dovrebbe concedersi troppe libertà. Però spuntini e merende sono degli appuntamenti imprescindibili, che non dovrebbero mai mancare ogni giorno.

E non a caso i migliori dietologi e nutrizionisti consigliano sempre di rispettare quelli che sono i cinque appuntamenti fondamentali con l’alimentazione, ogni giorno. Si tratta di: colazione, spuntino di metà mattinata, pranzo, merenda a metà pomeriggio e cena. E ci sono diversi migliori snack a dieta dei quali avvalersi.

Sono banditi quei prodotti industriali confezionati, ricchi di zucchero, sale, conservanti, additivi ed altre aggiunte. Dei quali possiamo concederci comunque un assaggio una volta a settimana. Ma i migliori snack per una dieta sono ben altri, e sapranno unire sapore ai loro importanti valori nutrizionali, lasciandoci del tutto soddisfatti.

Migliori snack a dieta, sani e veloci: quali sono

Alcuni alimenti sani e naturali che possiamo mangiare
Alcuni alimenti sani e naturali che possiamo mangiare (Foto Canva – Inran.it)

Come è facile immaginare, ci dovremo rivolgere a frutta e verdura fresche di stagione od alla frutta secca. Gli esempi sono tanti e tutti eccellenti non solo in fatto di proprietà nutritive che ci doneranno ma anche di sapore che potremo avvertire. Per esempio, avete mai provato a sgranocchiare una carota? Perfetta per avere tanta vitamina D e fibre.

TI POTREBBE PIACERE ANCHE QUESTO CONTENUTO: Dinner Cancelling: la dieta che promette di far perdere peso e restare in forma | Come funziona

Non potete immaginare quanto saporita saprà essere. E poi ci sono mele, pere, mandarini, arance, banane, fragole, qualsiasi tipo di frutta fresca di stagione insomma. Ed anche la frutta secca, nei giusti quantitativi però.

TI POTREBBE PIACERE ANCHE QUESTO CONTENUTO: Qualche trucco geniale per sostituire il sale con alternative più sane quando cucini

Perché mandorle, arachidi, noci, nocciole e simili sono anche molto più ricchi di calorie. La misura giusta in questo caso è di massimo trenta grammi al giorno.

TI POTREBBE PIACERE ANCHE QUESTO CONTENUTO: Gli integratori per perdere peso funzionano davvero? Rispondiamo subito a questa domanda

Possiamo anche preparare delle spremute di frutta fresca o dei buoni centrifugati detox, che oltre a soddisfarci ci aiuteranno anche a perdere peso. E poi ci sono yogurt magri ai quali unire un buon frutto a pezzettoni oppure dei cereali, meglio se magri e prettamente senza zucchero.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

Poi però ci sono dei giorni in cui la voglia di mangiare qualcosa magari di meno salutare ma di più buono prende il sopravvento. Magari perché questa cosa ci viene imposta da delle dinamiche sociali. Ed allora una volta a settimana non rinunciamo ad un bell’aperitivo in compagnia. In qualsiasi dieta un giorno su sette è dedicato agli strappi alla regola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.