Come eliminare l’odore di fritto in casa e dai vestiti: metodo fai da te

Come eliminare il fastidioso odore di fritto in casa o nei vestiti: trucchetto veloce e semplice fai da te. Vediamo come fare.

odore di fritto
(Adobe Stock)

L’odore, o meglio, la puzza di fritto che stagna dentro casa è qualcosa di molto fastidioso. Spesso l’odore è talmente forte da penetrare all’interno dei vestiti ed è in grado di rimanere nell’ambiente per circa 2 giorni. Un trucchetto fai da te semplice e veloce per rimuoverlo è quanto mai necessario. Vediamo come fare.

Eliminare rapidamente l’odore di fritto: metodo naturale

La frittura è uno dei metodi di cottura più economici, visto il poco dispendio energetico, e gustosi. Amatissima dai più piccoli, è qualcosa a cui non possiamo proprio rinunciare. Tuttavia ciò che resta della frittura non è così tanto piacevole. Nonostante sia una delle tecniche di cucina più veloci e comode, l’effetto collaterale è sempre quello di un fastidiosissimo odore di fritto che si diffonde in tutti gli ambienti. Si tratta di un odore talmente forte e persistente da penetrare in mobili, tappeti, capelli, vestiti in maniera ostinata.

frittura
(Adobe Stock)

Per far sì che ciò non avvenga occorre prendere delle precauzioni. Ad esempio, se si ha intenzione di friggere, si può aprire le finestre in anticipo e azionare la ventilazione automatica della cappa aspirante.

Potrebbe interessarti anche: Odore di cibo in casa dopo aver cucinato? Ecco come eliminarlo in 10 minuti

3 tecniche per eliminare facilmente la puzza dopo la frittura

Esistono i cosiddetti metodi della nonna che sono in grado di rimuovere con facilità e in poco tempo la puzza di frittura. Tuttavia, quando si ha in mente di adottare questa tecnica di cottura, è bene prendere delle precauzioni e far arieggiare correttamente gli ambienti. In questo modo si eviterà il fastidioso proliferare e penetrare dell’odore in casa, nei mobili e nei vestiti. Vediamo ora tre tecniche utili per eliminare il problema.

Potrebbe interessarti anche: Odore di fritto in casa? Nessun problema! Le astuzie ci sono!

1) Mix di spezie annulla odori

Sembra banale, ma mettere a bollire un mix di spezie mentre si frigge è un’ottima soluzione per neutralizzare l’odore di fritto. Tra queste potreste scegliere delle spezie forti come la cannella, il garofano o il cardamomo e unire l’effetto di qualche limone, che magari non usate più.

2) Aceto di vino bianco per neutralizzare gli odori

Un’altra soluzione riguarda l’aceto di vino bianco, un ingrediente pungente e dall’odore molto forte. Mettendo a bollire un po’ di aceto bianco, o in alternativa aceto di mele, sarete in grado di scongiurare il pericolo dell’odore di frittura per tutta casa.

aceto di vino bianco
(Adobe Stock)

3) Buccia di limone nell’olio per friggere

I limoni hanno un effetto benefico e il loro succo, così come la loro buccia, sono estremamente utili per la pulizia della casa. L’acido contenuto al loro interno ha un forte potere sgrassante e il loro succo è in grado di contrastare anche gli odori più ostinati, come quello della frittura. Basterà mettere della scorza di limone all’interno dell’olio da cucina, per neutralizzare il problema.

Potrebbe interessarti anche: Come riutilizzare l’acqua di cottura delle patate: non buttatela via

4) Vapore del ferro da stiro

A mali estremi, estremi rimedi: quando l’odore si fa persistente e non va proprio via dai vestiti l’unica soluzione è il vapore del ferro da stiro. Spuzzandolo direttamente sui capi, l’acqua penetrerà all’interno delle fibre, evaporando e portando con sé tutta la puzza di cucina e frittura. Dopo questa pratica è bene far arieggiare i vestiti.

Sophia Melfi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *