Come prendersi cura della pelle maschile: problemi comuni e rimedi

Anche la pelle degli uomini va curata con attenzione: sussistono infatti dei problemi piuttosto comuni che richiedono l’impiego di alcuni trattamenti specifici. Tutti i dettagli.

cura pelle uomo
(Adobe Stock)

Molti uomini manifestano problemi alla pelle del viso o del corpo. Tra i più comuni figurano la pelle secca e disidratata e il piede d’atleta. Anche la pelle maschile richiede cure e attenzioni affinché non si manifestino irritazioni, o nei casi più gravi, dermatiti.

Pelle maschile: alcuni problemi comuni e trattamenti

Molti uomini trascurano la cura della loro pelle incorrendo in alcuni problemi come: pelle secca o piede d’atleta. Entrambi sono dovuti ad una scarsa igiene e attenzione alla pulizia della pelle, contribuendo all’insorgere di irritazioni e dermatiti.

ragazzo che mette crema viso
(Adobe Stock)

Esistono, oggi giorno, numerosi prodotti per la pelle del viso e del corpo, adatti anche alle esigenze degli uomini. Creme viso, creme corpo, sieri, dopo barba, il mondo della cosmesi offre tantissime soluzioni per tutti i tipi di derma. Con i ritmi sempre più frenetici di lavoro e studio, è frequente non dedicare troppo tempo alla cura personale rischiando di dover fronteggiare alcuni inestetismi. Vediamo quelli più comuni che colpiscono la pelle maschile e i relativi trattamenti.

Potrebbe interessarti anche: Le migliori creme detergenti per il viso, collo e occhi

1) Pelle secca: rimedi naturali

I sintomi della pelle secca includono chiazze squamose (con o senza rossore), prurito e secchezza generale. In generale una delle cause principali è l’esposizione al sole che danneggia la pelle, lasciandola più sottile e meno propensa a trattenere l’umidità nel tempo.

Inoltre, l’invecchiamento del derma contribuisce alla produzione minore di oli naturali che hanno la funzione di lubrificare la pelle. La prima linea di difesa è una crema idratante che ammorbidisce e liscia la pelle con acqua e lipidi (grassi). Alcuni agenti idratanti attirano l’acqua sulla pelle e la sigillano. Altre prevengono la perdita di umidità rivestendo la pelle con uno strato spesso e impermeabile.

crema mani
(Adobe Stock)

Un’altra alternativa è la gelatina di petrolio: questa sostanza cerosa e grassa blocca la perdita d’acqua senza ostruire i pori. Può essere usata da sola ma è anche uno degli ingredienti più usati per unguenti e lozioni. Poiché la vaselina non contiene acqua, è meglio usarla quando la pelle è ancora umida dopo il bagno per sigillare l’umidità. L’olio minerale ha lo stesso effetto ma senza una sensazione di unto. Anch’esso deve essere usato quando la pelle è umida.

Potrebbe interessarti anche: Le migliori creme per il contorno occhi contro occhiaie e invecchiamento

Lozioni e creme idratanti: questi prodotti contengono sia acqua che oli. Sono meno grassi e più attraenti dal punto di vista estetico della vaselina o degli oli. Le creme idratanti migliori contengono almeno uno dei seguenti ingredienti: glicerina, urea, acido piroglutammico, sorbitolo, acido lattico, sali di lattato o alfa idrossiacidi.

2) Piede d’atleta

l piede d’atleta è causato dai dermatofiti, un gruppo di funghi sulla superficie della pelle. I segni rivelatori includono un intenso prurito, aree di pelle screpolate, con vesciche o desquamazione, soprattutto tra le dita dei piedi, e arrossamento e desquamazione sulle suole.

piede d'atleta
(Adobe Stock)

I dermatofiti prosperano in ambienti caldi e umidi come piscine, docce e spogliatoi dove le persone camminano a piedi nudi. L’ambiente caldo e umido dei calzini e delle scarpe sudate li incoraggia a crescere.

Potrebbe interessarti anche: La pietra vulcanica proveniente dall’Asia in grado di curare gli inestetismi della pelle e di profumarla

In primo luogo, procurarsi un unguento antimicotico da banco, crema o polvere, come il clotrimazolo (Lotrimin AF, Mycelex, generico), terbinafina (Lamisil AT, Silka,), o miconazolo (Lotrimin AF spray, Micatin). Possono volerci settimane perché un’infezione migliori, e le recidive sono comuni. Se i sintomi non migliorano dopo diverse settimane, consultare un medico, che può prescrivere pillole antimicotiche.

Altri rimedi consistono in:

  • tenere i piedi puliti e asciutti è il modo migliore per evitare il piede d’atleta;
  • lavare bene i piedi ogni giorno e indossare un paio di calzini puliti dopo il bagno o la doccia;
  • asciugare bene i piedi (compreso ogni dito e soprattutto lo spazio tra le dita) dopo un bagno, una doccia o una nuotata;
  • indossare infradito o sandali nelle piscine pubbliche e negli spogliatoi e nelle docce delle palestre;
  • indossare calzini traspiranti che assorbono il sudore;
  • arieggiare le scarpe tra un uso ed un altro, almeno per 24 ore;
  • non utilizzare le stesse scarpe per due giorni di seguito.
Impostazioni privacy