Allergia al Nichel: ecco quali sono i cibi che puoi e non puoi mangiare

Hai un’allergia al Nichel e non sai quali sono gli alimenti che dovresti evitare? Ecco una lista di cibi che puoi e non puoi mangiare se sei allergico al Nichel.

Ipersensibilità al nichel cosa mangiare
Tavola con cibo (Pexels)

L’allergia al nichel è associata principalmente ad oggetti metallici come orecchini, piercing e orologi. Essendo un materiale molto diffuso nell’ambiente, l’allergia può essere causata anche dal contatto con monete, maniglie o chiavi.

Pochi sanno che il nichel è presente anche in alcuni alimenti sia animali che vegetali. Per questo motivo è opportuno sapere ciò che si può e non si può mangiare quando si soffre di tale allergia.

Cosa dovreste e non dovreste mangiare se siete allergici al nichel

L’allergia al nichel non è altro che una reazione del nostro sistema immunitario verso una sostanza estranea all’organismo, in questo caso il nichel.

Il cioccolato fondente, con almeno il 70% di cacao, è il più indicato
Il cioccolato  ( Pixabay)

È un’allergia che non ha età, infatti può comparire anche in età adulta, sia per un’esposizione prolungata al metallo, sia subito dopo il primo contatto al nichel.

Tuttavia non solo gli oggetti possono contenere tale elemento, anche molti alimenti. Questi ultimi se ingeriti, possono causare nausea, mal di testa, prurito e dermatite al soggetto allergico. Per questo motivo è necessario conoscere quali siano i cibi che sarebbe opportuno evitare.

I principali alimenti che contengono alti livelli di nichel sono:

  • Cacao
  • Arachidi
  • Cioccolato
  • Crusca
  • Liquirizia
  • Pomodoro
  • Soia
  • Avena

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Livelli alti di nichel e cadmio nei vestiti provocano allergie

Mentre gli alimenti che contengono un limitato livello di questo elemento, sono:

  • Cipolla
  • Tonno
  • Aringhe
  • Salmone
  • Caffè
  • Vino
  • Lievito
  • Sgombro
  • Pera
  • Mela
  • Carota

Inoltre non è consigliato, per chi soffre di tale allergia, consumare prodotti in scatola, in quanto questi ultimi potrebbero essere contaminati dal nichel che compongono la confezione.

Chicchi di riso
Chicchi di riso (Pixabay)

Tuttavia, sebbene gli alimenti che contengono nichel siano molti, ci sono alcuni cibi che non sono contaminati e non contengono tale materiale, essi sono:

  • Latte
  • Riso
  • Cetriolo
  • Melanzana
  • Olive
  • Anguria
  • Fragola
  • Banana
  • Uova
  • Pesce azzurro
  • Merluzzo
  • Pesca
  • Insaccati (senza conservanti)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Cosa mangiare in primavera: alimenti da aggiungere e da eliminare

È molto importante conoscere gli alimenti che possono causare allergia al nichel, in quanto è l’unico modo per evitare i sintomi, dato che non vi è ancora una cura. Inoltre è consigliato utilizzare pentole e utensili di cucina in ceramica, alluminio o vetro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *