Mangiare meno la sera non aiuta a dimagrire: i motivi

Non è la quantità ridotta dei pasti serali che vi aiuterà a dimagrire, ma la qualità della cena. Alcune idee per cibi nutrienti e poco calorici.

Verdure
Verdure fresche (Pexels)

Gli articoli più letti di oggi:

Quando si parla di aumento o perdita di peso, non è l’ora del giorno a fare la differenza, ma ciò che si consuma. La maggior parte delle persone tende a mangiare cibi ipercalorici mentre si rilassa davanti alla TV dopo una lunga giornata stressante.

Mangiare meno a cena: sconsigliato per perdere peso

Il nostro metabolismo è un processo complesso. Si potrebbe pensare che il metabolismo rallenti drasticamente alla fine della giornata e che quindi il corpo non bruci le calorie consumate di notte.

Funghi freschi (Pexels)

In realtà, anche se di notte il metabolismo è più lento quando si è fermi rispetto a quando si è attivi, il metabolismo non smette mai di funzionare, anche quando si dorme. Le calorie consumate di notte non cambiano il metabolismo e non contano più di quelle consumate durante il giorno.

L’aumento e la perdita di peso si riducono a una semplice equazione matematica, spiega Day. “Troppe calorie assunte e poche consumate in un determinato giorno, indipendentemente dall’ora, porteranno a un aumento di peso”.

La UAMS Weight Loss Clinic raccomanda di cenare almeno tre o quattro ore prima di andare a letto, per dare al corpo il tempo di digerire il pasto. Inoltre, la cena dovrebbe essere il pasto più piccolo della giornata.

“La maggior parte delle persone consuma il pasto più abbondante la sera e il pasto più piccolo a colazione: noi raccomandiamo il contrario”, spiega Day. Di solito chi consuma una colazione e un pranzo più abbondanti, ricchi di proteine, frutta, verdura e cereali integrali, non sarà così tentato di concedersi una cena ricca di grassi e calorie.

Cosa dovreste mangiare per cena: la dieta ideale

Invece di consumare tre pasti abbondanti, mangiare quattro o cinque pasti più piccoli durante il giorno può aiutare a mantenere un peso sano. Altri consigli e considerazioni salutari sono:

  1. Non soffrire la fame – Aspettare troppo a lungo per mangiare può portare a consumare porzioni più abbondanti. Assicuratevi di aver preparato degli spuntini sani per la giornata.
  2. Evitare i pasti veloci – Dopo una lunga giornata di lavoro o di scuola, un hamburger al fast food è una tentazione. Preparate un pasto veloce e sano, come verdure al vapore e pesce al vapore.
  3. Rimanete concentrati sulla salute – Periodi consistenti di assenza di cibo seguiti da un pasto abbondante possono rendervi suscettibili al diabete di tipo 2. Concentratevi sulla salute, piuttosto che sull’essere in forma.
  4. Concentratevi sulla salute, piuttosto che sulla magrezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.